Stelle & Dischi – l’oroscopo di Aprile 2019

Written by #, Articoli

Rockambula ti guida tra i presagi astrali e le nuove uscite discografiche.
ARIETE

Affascinanti come sempre e anche di più, grazie a Venere che entra nel vostro segno e vi fa fare le scintille sotto le lenzuola, ma poi ecco arrivare Marte e Giove ad opporsi in trigono, che non si sa bene cosa significhi ma non suona benissimo. Voi per sicurezza evitate di strafare, ogni tanto rilassatevi con del buon folk pop, magari un po’ sintetico, tipo quello di Blankets & Bumblebees, il nuovo EP di f o l l o w t h e r i v e r che esce il 12 di questo mese.

TORO

Urano è nel vostro segno, Venere è in Pesci congiunta a Mercurio, la Lira sale, il peso scende, il che significa per voi del Toro soffia il vento del cambiamento: sì a nuovi legami, cambi armadi, ristrutturazioni bagni. I nati nella prima decade realizzeranno più di un sogno. Se uno di questi è possedere tutta la discografia dei New Order, eccovi una buona notizia: il 5 aprile esce la Definitive Edition di Movement, un cofanetto che oltre ai brani del debut del 1981 include inediti e un DVD con performance live. Costa 140 dollari, quindi magari al bagno pensateci il mese prossimo.

GEMELLI

Mentre ai nati sotto il segno del Toro fa un gran bene, a voi Venere messa in quella posizione strana coi Pesci vi porta un po’ sfiga. L’amore è un casino e a voi che siete un po’ gelosetti conviene respirare profondamente ed evitare di passare il mese di aprile a litigare ogni volta che alla vostra dolce metà arriverà una notifica sul cellulare. “Comunque vada io non piango mai”, cantano i Pinguini Tattici Nucleari in Fuori Dall’Hype, title-track dell’album in uscita il 5 per Sony: imparate da loro e non scassate gli zebedei.

CANCRO

L’amore sarà tutto rose e fiori, lavorerete come muli senza avvertire alcuna fatica, mangerete senza ingrassare, vi acclameranno come nuovo volto da cui far ripartire la sinistra italiana. Tutto questo fino a metà mese, poi arriverà il tracollo. Non pigliatevela col partner, che colpa ne ha lui/lei se gli astri sono stronzi? Sfogatevi con del sano post punk: i Priests stanno per tornare con The Seduction of Kansas, fuori il 5 via Sister Polygon Records.

LEONE

Urano in Toro vi potrà dare qualche grattacapo, anzi, diciamo pure che disseminerà il vostro cammino di antipatici imprevisti, che però potrete gestire alla grande se li affronterete con ottimismo e allegria. E magari con un bel viaggio a Lourdes. Andateci dopo il 19 però, così in macchina potrete ascoltare Semo Solo Scemi dei Bobby Joe Long’s Friendship Party, meglio conosciuti come Oscura Combo Romana, “nati per sfidare le mode musicali del momento e a disturbare il nuovo conformismo della musica italiana”: un lavoro che già dal titolo saprà darvi molte delle risposte che cercate.

VERGINE

Marte in Gemelli, Mercurio in opposizione e i demoni che invocherete quando gatto vi sfascerà l’ennesima tenda vi renderanno così insofferenti e suscettibili da farvi litigare con tutti sia nel privato che sul lavoro. Jason Pierce aka The Drums ha dichiarato che scrivere il suo nuovo Brutalism gli ha fatto un gran bene. Ascoltatevelo prima di optare per la psicanalisi, esce il 5 di questo mese per Anti Records e ad occhio e croce vi costerà qualcosina in meno.

BILANCIA

Turbolenze in amore, specie se continuerete ad eludere delle questioni importanti – tipo confessare che avete l’amante – ma sul lavoro tutto a gonfie vele: grazie a Marte è in arrivo un progetto innovativo che vi svolterà la vita. Che vi sia d’ispirazione El Chan, il nuovo album di musica classica di Bryce Dessner dei The National: in arrivo il 5 del mese su Deutsch Grammophon, è dedicato al regista messicano Alejandro Gonzalez Iñárritu e verrà presentato il 7 aprile alla Philharmonie de Paris (mica pizza e fichi).

SCORPIONE

Urano è opposto al vostro segno e si sa, quello lì quando ci si mette porta solo cambiamenti imprevisti, e voi Scorpioni che siete un po’ di coccio potreste accoglierli non troppo favorevolmente. Le stelle dicono che passerà e che il vostro istinto vi guiderà verso la fine del tunnel, ma non specificano se in fondo ci sia o meno un treno. Non fatevi divorare dal dubbio, anzi, durante l’attesa crogiolatevi nella malinconia con il nuovo di Girless: See You When Fascism is Whipped è un omaggio a Woody Guthrie che esce il 1° aprile per To Lose La Track e Malestro.

SAGITTARIO

Marte in opposizione potrebbe accentuare la vostra vena polemica sul lavoro, ma fortunatamente voi siete disoccupati. Non che altrove le cose vadano meglio: per via della quadratura di Venere e di Mercurio potreste interpretare alcuni episodi, in particolare relativi alla sfera sentimentale, nella luce peggiore. Ricordate che la calma è la virtù dei forti e che il 5 Sub Pop pubblica Titanic Rising di Weyes Blood, che già dal titolo mi pare un buon auspicio.

CAPRICORNO

Grazie al sostegno di Saturno nel vostro segno, sul lavoro farete veramente faville e all’orizzonte appariranno molte nuove opportunità. Poi però dopo il 10 Saturno vi lascerà, così, di botto. Al massimo vi appiopperà la classica scusa delle sigarette. Ciò potrebbe rendervi un po’ nervosi e insofferenti, ma d’altronde questo è lo stato d’animo con cui trascorrete la maggior parte della vostra vita. Hymn of The Fugitives è il primo estratto da Stains, il debut dei Sad Clowns. Dedicategliela, magari torna.

ACQUARIO

Urano, vostro pianeta guida, quando entra in Toro lo sapete anche voi come va, succede un casino. Ricordatevi però che voi dell’Acquario avete un estremo bisogno di imparare a trasformare ogni sciagura in un’opportunità di crescita personale. Provate a concedervi un intimo ascolto di Taken By The Dream, il nuovo album firmato Hugo Race Fatalists, che esce il 26 per Glitterhouse: qualcuno l’ha definito “un arazzo profondo e oscuro di complessi stati emotivi illuminati da momenti mercuriani di luce e grazia abbaglianti”, potrebbe esservi utile. Oh, poi se non basta metteteci la Nutella.

PESCI

Venere e Mercurio vi renderanno affascinanti e sicuri di voi stessi, ma dosate bene le energie, sennò finisce che sul più bello vi viene un coccolone. Il progetto che avete in cantiere da mesi procede spedito ed è il più ammirato dagli anziani che lo sorvegliano notte e giorno, ma attenzione: gli oscuri oggetti del desiderio cambiano con il passare del tempo. Lo dice il saggio e lo ribadisce Tristi Tropici, il primo album targato Canarie, duo composto da Andrea Pulcini (Persian Pelican) e Paola Mirabella (honeybird & the birdies), che esce il 12 per la neonata Porto Records.

Last modified: 1 Aprile 2019