Premio Amnesty International Italia Emergenti

Written by Eventi

Dedicato a cantanti e gruppi musicali emergenti, il concorso assegna il Premio Amnesty International Italia Emergenti al brano che meglio sappia interpretare e incarnare i principi della Dichiarazione universale dei diritti umani. Testo e musica devono essere di propria produzione (non necessariamente inediti). Ogni anno oltre 100 gruppi, provenienti da tutta Italia, si iscrivono alle preselezioni che portano alla scelta dei nove finalisti. Questi ultimi si esibiscono durante le serate finali del festival, nel corso delle quali una giuria specializzata – di cui fanno parte vari esponenti della stampa specializzata e addetti ai lavori provenienti da quotidiani, radio e televisione – decretano il vincitore, il quale riceve il riconoscimento dal presidente della Sezione Italiana di Amnesty International. I vincitori del Premio Amnesty International Italia Emergenti, oltre ad essere testimonial della compilation pubblicata ogni anno per celebrare la manifestazione, avranno la possibilità di realizzare, a scelta, un singolo/ep o un videoclip, che Voci per la Libertà si impegnerà a diffondere a livello nazionale attraverso i propri canali. Sei un musicista? E sei pronto a diffondere le tue canzoni!? Noi stiamo allestendo un’edizione davvero esplosiva, con un concorso musicale che può essere un’ottima vetrina per i tuoi pezzi: il Premio Web (per gli iscritti entro il 19 marzo 2016) ti permette di essere conosciuto, ascoltato e votato dagli internauti (al vincitore un pacchetto promozionale offerto dal M.E.I.) e la fase live del Premio Amnesty International Italia Emergenti con semifinali e finali (14-17 luglio 2016 a Rosolina Mare) sullo splendido palco di Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty, condiviso con big della scena italiana (sono già stati con noi Ivano Fossati, Modena City ramblers, Paola Turci, Samuele Bersani, Subsonica, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Fiorella Mannonia, Frankie Hi-Nrg, Enzo Avitabile, Alessandro Mannarino Perturbazione, Marta sui Tubi, Niccolò Fabi, Africa Unite, Marlene Kuntz, Bandabardò, Morgan, Tre Allegri ragazzi Morti, Cristina Donà, ecc..), il pubblico folto e sempre attento di Rosolina Mare (Rovigo) e una giuria specializzata con giornalisti di testate importanti a livello nazionale (Freequency, Il Fatto quotidiano, Il Mucchio, Jam, Rainews, Radio 2, Rai 1, Rai 3, Rockit, Rumore, ecc). Finalisti, Premio Amnesty International Italia Emergenti, oltre gli headliner e il Premio Amnesty International Italia, sono poi i protagonisti della compilation che pubblichiamo con anteprima su testate importanti (in passato Rolling Stone, XL – Repubblica, oltre che sui nostri canali) e che inviamo ai network di tutta Italia, pronta per essere trasmessa; al migliore un ulteriore omaggio da parte del Festival per divulgare maggiormente la sua arte. Preziosi i partner e i media partner che ci affiancano in ogni fase della manifestazione e che ancora una volta ci teniamo a ringraziare. Vuoi essere anche tu dei nostri? Basta avere una canzone a sostegno dei diritti umani (hai mai letto la Dichiarazione universale sui diritti umani? Sa essere una potente fonte di ispirazione) e iscriversi entro il 30 aprile 2016 (entro il 18 marzo 2016 se si vuole concorrere anche al Premio Web).

link al bando

link alla scheda di iscrizione

Last modified: 22 Febbraio 2019

Web Hosting