10 SONGS A WEEK | la settimana in dieci brani #14.10.2016

Written by Playlist

♦ CHERRY WITCHES – Fai Bei Sogni
Pop songs for the lost season. Il primo singolo di questo onirico duo nato a Londra in un pomeriggio di agosto, pubblicato su Soundcloud martedì scorso, ha la freschezza del cantautorato in italiano e lo spessore di un sound piacevolmente retrò nel suo giusto dosaggio di elettronica. Buona la prima.
[ ASCOLTA | pagina FB ]

♦ EGEEO – La Grande Guerra
Dopo due EP pubblicati tra il 2011 e il 2014, i Khloe rinascono come Egeeo. Il sound di questa band romana rimanda alla New Wave di matrice britannica con sfumature Dream Pop, ma il cantato è in italiano. “La Grande Guerra” anticipa l’EP che pubblicheranno a novembre: un percorso di trasformazione della sofferenza in qualcosa di costruttivo e si spera poetico, perché l’unico modo per liberarsi dal dolore è trasformarlo.

[ ASCOLTA | pagina FB ]

♦ GIARDINI DI MIRÒ – A New Start (For Swinging Shoes)
Uno dei dischi più importanti della storia della musica indipendente italiana festeggia il suo 15° anniversario con un tour speciale e irripetibile. E per l’occasione Rise and Fall of Academic Drifting viene ristampato anche in vinile (doppio!) da 42Records. Questo sabato 15 ottobre i Giardini di Mirò saranno sul palco del Monk Club. Ingresso riservato ai soci ARCI. Potete richiedere la tessera fino a 24 ore prima dell’evento al link qui sotto.

[ ASCOLTA | pagina FB | evento FB | richiedi la tessera ARCI ]

♦ GOMMA – Sottovuoto
L’illusione di poter conservare qualcuno, mantenerlo intatto come sottovuoto. Spinto a forza in fondo alla memoria. Un ricordo che scintilla tra tutti gli altri, più di tutti gli altri. Gomma è l’idea di quattro casertani, nata nei primi mesi del 2016. La provincia, quella da cui sarebbe meglio fuggire, è però il filo conduttore che li ha fatti incontrare. Come la gomma, hanno vari modi d’uso. Quello che suonano è il loro foglio illustrativo. “Sottovuoto” è il loro nuovo singolo, fuori mercoledì scorso 12 ottobre per V4V Records.

[ ASCOLTA | pagina FB ]

♦ MARIE AND THE SUN – Cosa Siamo
Disponibile da oggi 14 ottobre sulle principali piattaforme digitali l’ omonimo EP di esordio del duo Nu Soul: un sound sospeso tra Pop, Soul ed elettronica che trova la giusta amalgama tra la passione per la musica black e la voglia di sperimentare e farla propria in una chiave moderna, senza dimenticare le proprie origini figlie di un certo cantautorato italiano. “Cosa siamo” è il nuovo video estratto, un brano che parla del continuo perdersi e ritrovarsi di due persone, descrivendo la loro crescita personale e la ricerca di una propria identità l’uno nell’altra, tra errori e ripartenze, ostacoli e soddisfazioni, ma con la convinzione di percorrere insieme la strada scelta.
[ ASCOLTA | pagina FB ]

♦ MASSTANG – Black Days
È uscito ieri il primo singolo di questo giovane progetto marchigiano, il cui primo disco (Visioni) uscirà il 15 novembre prossimo, prodotto da Bonnot degli Assalti Frontali.

Il crossover del quartetto passa per il rock, l’elettronica e la club culture. L’energica “Black Days” ha un approccio “britannico”, rielaborato e suonato come se fuori e dentro di noi stesse imperversando una tempesta, tra basi puramente elettroniche, basso e chitarra suonati che supportano una voce femminile dalle molteplici sfumature melodiche.
[ ASCOLTA | pagina FB ]

♦ MODERN BASEBALL – Wedding Singer
Annunciata l’unica data italiana della formazione di Philadelphia, in collaborazione con NoReason Booking e New Life Promo, il 29 gennaio prossimo al Circolo Magnolia di Segrate (MI). accompagnata da The Superweaks e Thin Lips. Con all’attivo tre album (l’ultimo, Holy Ghost, pubblicato quest’anno), i Modern Baseball sono diventati una delle band più influenti di quel genere definito come “Emo College”.
[ ASCOLTA | evento FB ]

♦ MURUBUTU – Grecale
Esce oggi L’uomo che viaggiava nel vento e altri racconti di brezze e correnti, il nuovo concept album di Murubutu. Al secolo Alessio Mariani, si è fatto conoscere grazie a quelli che qualcuno ha definito “rap-conti”. In questo nuovo album Murubutu rap-conta attraverso un comun denominatore, il vento, come agente atmosferico ma soprattutto come medium narrativo attraverso cui raccontare fenomeni complessi come l’alfabetizzazione, la “diversabilità”, l’emarginazione, le spese di guerra. Molte le collaborazioni nel disco, tra cui Dargen D’Amico e Ghemon.
[ ASCOLTA | pagina FB ]

♦ PUSH BUTTON GENTLY – I Thought I saw a pussycat (but it was a lion, so I ate it)
La scorsa settimana è uscito ‘Cause, il terzo album della band Neo Psych, che mostra sia le sue origini che l’esperienza fatta in questi anni. Gran parte del disco è nata in una felice improvvisazione nell’aprile del 2013: un ulteriore allontanamento dal crudo realismo di Fuzzy Blue Ballon, che espande l’uso di strumenti elettronici e la ricchezza dei suoni preannunciati dall’EP del 2014 URU. La prossima settimana li trovate al Tambourine di Seregno (MB) per “Fatti in Brianza”, insieme a NailsandCastles e Kip Ritchie.

[ ASCOLTA | pagina FB | evento FB | la recensione di URU ]

♦ TRENTEMØLLER – Redefine
Annunciate ieri due date italiane a febbraio: il 14 a Roma allo Spazio 900 e il giorno seguente al Fabrique di Milano. Il tour segue l’uscita dell’album Fixion vede Anders Trentemøller sul palco con altri quattro rodati compagni d’avventura, basso, chitarra, batteria, vari synth e Marie Fisker alla voce. Un organico di grande impatto, la cui forza è ulteriormente valorizzata dal solito attentissimo lavoro su luci e visuals e dal contributo dell’artista svedese Andreas Ermenius, già responsabile dell’artwork del disco e regista dei video dei tre singoli estratti, che ha curato anche il design del palco.

[ ASCOLTA | tutte le info su www.dnaconcerti.com ]

Last modified: 22 Febbraio 2019

Web Hosting