Orari, mappa dei palchi e programma complementare del Primavera Sound 2019

Written by Eventi

L’edizione di quest’anno di minimúsica al Parc del Fòrum includerà un concerto gratuito della Big Band de l’Escola Concepció e una lezione di batteria tenuta da Todd Trainer degli Shellac.

A 17 giorni dall’inizio della kermesse si aggiungono al cartellone gli ultimi nomi e sono finalmente disponibili la timetable delle esibizioni e la mappa dei palchi del Parc del Fòrum, come al solito con diverse sorprese. Inoltre il programma complementare, che contiene minimúsica, Flatstock e la fiera del disco, dà le ultime rifiniture al festival.

ORARI E NUOVE AGGIUNTE AL CARTELLONE

Che i calcoli delle tempistiche, lo studio dei percorsi ed i preparativi abbiano inizio: consulta qui gli orari completi del Primavera Sound 2019. Il cartellone è completato da tre speciali dj set che chiuderanno le serate principali sul palco Seat Village del Parc del Fòrum. Sarà Jarvis Cocker a selezionare le musiche che chiuderanno la festa di giovedì 30 maggio, Tim Burgess (The Charlatans) farà gli onori di casa venerdì 31 maggio e Richard Colburn (Belle And Sebastian) sarà la ciliegina sulla torta della notte di sabato 1 giugno.
Purtroppo a causa di motivi personali Vicky Groovy non potrà suonare al Primavera ma al suo posto, all’interno dello showcase del collettivo Femnøise, si esibirà Phosky, insieme ad Isa·bel e Xols.

LA MAPPA

Cambi di location, nuove distanze, palchi che non sono quello che sembrano, un ingresso al festival ridisegnato: prima di arrivare a Barcelona date uno sguardo dall’alto sul Parc del Fòrum di quest’anno.

MINIMÚSICA

Anche quest’anno, il Primavera Sound sarà un festival a misura di famiglia grazie allo spazio minimúsica, che cambia la sua posizione e offre ancora più proposte. Mercoledì 29 maggio, la giornata inaugurale e ad ingresso libero del festival al Parc del Fòrum, la Big Band de l’Escola Concepció (un’orchestra con oltre 20 componenti di un’età tra i 12 e i 13 anni!) darà il segnale di partenza.

Sarà un’occasione perfetta per vedere i frutti dell’attenzione che questa scuola rivolge all’educazione musicale. Sabato 1° giugno sarà una giornata speciale per molte ragioni. Per incominciare, sarà speciale perché come sempre avremo una serie di concerti, che quest’anno saranno al 100% femminili: Alondra Bentley, Cariño, Aloha Bennets e Cactus si esibiranno su questo palco regalandosi completamente al pubblico di tutte le età. Sarà speciale anche perché l’inimitabile Todd Trainer, batterista degli Shellac, darà lezioni di batteria personalizzate a tutti i bambini che vorranno scoprire cosa si prova a suonare – o imparare nuovi trucchi – su questo strumento. Quest’attività è gratis ma i posti sono limitati.

Oltre a ciò, ci saranno attività che vanno da un circo viaggiante (slackline, giocoleria) ad altri giochi che avranno luogo senza pausa negli orari d’apertura. Ci sarà anche uno spazio per giochi sensoriali per bambini da 0 ai 3 anni e una serie di servizi che copriranno tutte le necessità delle famiglie: aree fasciatoio per neonati, cuscini da allattamento, microonde, sedie alte, bagni adattati, eccetera.

E se domenica 2 giugno avrete ancora energie, minimúsica ripartirà ancora una volta nella giornata ad accesso libero del Primavera al Raval al CCCB per godervi uno degli spettacoli per le famiglie tra i più interessanti dell’anno: Sempre de vacances delle 2princesesbarbudes.

FLATSTOCK E LA FIERA DEL DISCO

Ancora una volta e per l’ottavo anno consecutivo, la mostra itinerante di poster di concerti Flatstock farà tappa a Barcellona all’interno del Primavera Sound, un’opportunità di incontro internazionale tra la musica e la più underground delle arti visive. Flatstock, un progetto creato dall’organizzazione no-profit American Poster Institute e dedicato alla promozione dei poster musicali, si troverà nell’area del Parc del Fòrum (quest’anno in una nuova collocazione, vicino alla loro solita area) dove gli amanti della musica avranno accesso a una grande varietà di lavori di molti artisti e da svariati paesi.
Quest’anno, per la prima volta, alcune opere saranno esposte anche al Centre de Cultura Contemporània de Barcelona (CCCB) all’interno del Primavera Pro.

Le più importanti etichette indipendenti portano le loro produzioni alla fiera del disco del Primavera Sound già da diciassette anni. Con la sua nuova collocazione nell’area di accesso ai due palchi principali del festival, il tradizionale appuntamento sarà colmo di dischi e stampa specializzata e gli appassionati di musica potranno trovare una selezione esclusiva di vinili, magliette e altri articoli completamente nello spirito del festival. Molte di queste etichette saranno anche rappresentate dai loro artisti all’interno dell’evento barcellonese.

LINK

Sito ufficiale
Biglietti e Abbonamenti

Last modified: 13 Maggio 2019

Web Hosting