Her Skin, KOKO e Nother sono gli italiani al Primavera Pro 2022

Written by Eventi

L’incontro internazionale del settore musicale riunirà a Barcellona dal 2 al 12 giugno, 28 artisti da 10 paesi.

Dopo due anni di stop forzato, la nuova edizione del Primavera Sound di Barcellona è alle porte, e come di consueto al festival si affianca il Primavera Pro, con conferenze e attività per gli addetti ai lavori e showcase di artisti da tutto il mondo, tra cui tre progetti italiani da tenere d’occhio.

La comunione tra Italia Music Export, Puglia Sounds e Emilia Romagna Music Commission ha infatti prodotto un trio di artisti che meritano di essere ascoltati. Barcellona accoglierà la malinconia di Her Skin, la dolce fragilità di KOKO e la pace elettronica di Nother.

***

Oltre ai loro showcase al Day Pro e ai loro concerti al Night Pro, Italia Music Export, Puglia Sounds e Emilia Romagna Music Commission organizzeranno l’Italian Reception al Primavera Pro 2022 martedì 7 giugno.

GLI SHOWCASE IN CIFRE

L’impegno del Primavera Pro è stato sempre di mostrare la maggior diversità possibile sui suoi palchi. Al microfono e agli strumenti, quest’anno avremo un totale di 11 cantanti e gruppi formati esclusivamente da donne (39,29% del totale). Inoltre, abbiamo due band queer e cinque band di genere misto. Questo significa che 19 delle 28 band, il 67,86% del totale, sono composte da donne e/o persone che fanno parte del collettivo LGTB. Non siamo qui per creare quote o uguaglianze, siamo qui per rappresentare la realtà.

UNO SGUARDO AL FUTURO DELLA MUSICA

Avete mai voluto prevedere il futuro? Al Primavera Pro hai l’opportunità di farlo. Dal 6 al 9 giugno presso il Centre de Cultura Contemporània de Barcelona (CCCB), con la scusa di riunire i professionisti dell’industria musicale, si cercherà di rispondere a tutto ciò che succederà nel settore. Con l’Impegno di realizzare questo obiettivo, questa edizione ha riunito alcuni dei nomi internazionali più importanti del settore musicale, insieme a quegli artisti emergenti che detteranno le tendenze future.

“IL MIGLIOR MODO DI CONOSCERE IL FUTURO È ASCOLTARE LA SUA VOCE”

È ormai chiaro che quest’anno il Primavera Pro si è concentrato sull’avanguardia. Se c’è una persona che sa come rompere le tendenze, cosa che fa da molto tempo, non è altri che John Waters. Non solo ha cambiato il volto del cinema e della letteratura, ma lo ha fatto anche nel settore musicale attraverso il suo pluripremiato spoken word e le colonne sonore dei suoi film. E chi meglio di Samantha Hudson per accompagnarlo e parlare di come distruggere i cliché del buon gusto musicale? È un’accoppiata perfetta!

Quando si parla di avanguardia, si tende sempre a pensare a quello che succede negli Stati Uniti e in Europa, ma la nostra attenzione va anche oltre l’Occidente. Per vedere cosa sta succedendo in Asia, America Latina e Africa, Chenta Tsai, Gabber Modus Operandi, RUI HO e Eastern Margins parleranno di forme non occidentalizzate di rave, e Sama’ Abdulhadi e Sassouki Salma parleranno di frontiere e techno. Inoltre, per guardare al futuro del settore musicale, saranno presenti alcune delle etichette discografiche con i suoni più avanzati, come Nyege Nyege, Year0001 e SVBKULT, e i rappresentanti delle stazioni radio online che trasmettono in perfect future: Femi Adeyemi (NTS), Kikelomo Oludemi (Radio Oroko), Elias Anastas (Radio Alhara) e Marta Salicrú (RPS).

***

Nei quattro giorni del Primavera Pro al CCCB, si svolgeranno molte attività alla ricerca di decifrare il futuro che ci aspetta. Ci saranno rappresentanti di professioni che stanno assumendo un nuovo significato all’interno dell’industria: dai music supervisor come Jen Malone (Euphoria), Ciara Elwis (I May Destroy You), Letizia Pacchioni (Mood) e Jonathan Cohen (Music booker di “The Tonight Show Starring Jimmy Fallon”), a chi, come Soraya Brouwer, si occupa di come entrare con successo nelle piattaforme musicali.

Il ciclo di femminismo intersezionale Insumises del Primavera Pro 2022 è curato da Personaje Personaje. Con la sua esperienza in materia di travestitismo, dissidenza sessuale e processi migratori, ha riunito alcuni dei nomi che meglio possono spiegare queste esperienze. Un incontro che racchiude il mondo travesti dall’infanzia all’educazione.

Dominique Jackson, attrice di “Pose”, parlerà del mondo trans oltre i riflettori di sale da ballo e carnevali. Nadia Granados, Missex e Lo Maas Bello spiegheranno come la danza e il canto possano essere uno strumento di protesta sociale. E Camila Sosa Villada e lo stesso Personaje Personaje discuteranno perché la ninna nanna può essere uno strumento rivoluzionario.

L’organizzazione no-profit A Greener Festival riceverà il Primavera Award 2022. Con una lunga esperienza nell’analisi dello sviluppo sostenibile, questa organizzazione ha iniziato nel 2005 con la sua prima ricerca ambientale nel settore musicale. Finora ha collaborato con festival ed eventi internazionali come Glastonbury Festival, ILMC, Manchester Pride e lo stesso Primavera Sound.

***

L’impegno del Primavera Pro per la musica dal vivo è stato presente in tutte le sue edizioni. I club, le sale da concerto e gli spazi culturali, così bruscamente svuotati dalla pandemia, sono sempre stati luoghi di trasformazione sociale dove si sono generati spazi per il dialogo. In collaborazione con l’ASACC (Association of Concerts Venues of Catalunya), discuteremo della stigmatizzazione del clubbing da parte delle amministrazioni pubbliche e degli strumenti che i locali musicali possono utilizzare per proteggersi.
Il futuro delle entrate digitali

Al Primavera Pro 2022 inaugureremo le Digital Licensing Sessions, parlando di licenze digitali in collaborazione con Unison, approfondendo con diversi professionisti dell’industria musicale il futuro del copyright online. Gli esperti parleranno delle implicazioni normative riguardo gli NFT, dei modelli di licenza sulle piattaforme di streaming e degli UGC (User Generated Content), dei metadati, della monetizzazione online per i musiciti e i nuovi fondi di investimento e finanziamento per i titolari dei diritti.

***

Il Primavera Pro avrà luogo tra il 2 e il 12 giugno 2022 presso il Centre de Cultura Contemporània de Barcelona (CCCB) e nel Fòrum. I biglietti per la conferenza Primavera Pro sono ora disponibili. Per 60€, potrai accedere a tutte le attività programmate al CCCB dal 6 al 9 giugno.

www.primaverasound.com/en/barcelona/primavera-pro

SEGUICI

Sito web  Facebook  Instagram  Twitter  Spotify

Last modified: 16 Giugno 2022

Web Hosting