Donatella Rettore torna in scena con Relight Orchestra

Written by Novità

Fuori oggi una serie di remix di Splendido Splendente in occasione del quarantennale dall’uscita del brano.

(di Eleonora Bruno)

Una pop star, un’icona di stile e dello spettacolo, Donatella Rettore continua a far parlare di sé come negli anni 80. In occasione del quarantennale di Splendido Splendente, la sua più grande hit, su etichetta Just Entertainment oggi escono una serie di remix che Relight Orchestra ha realizzato in collaborazione con Sergio Cerruti, Joe Vinyle & Sandro Tommasi e Didascalis feat. Andy G.

Anticonformista, moderna, trasgressiva e anche un po’ matta, così si descrive la Rettore stessa: “Mi incuriosisco da sola, a volte non credo nemmeno io di aver detto e fatto certe
cose”. È sempre stata innovativa, un’immagine ed evoluzione musicale, un’intensa
interprete e figura d’avanguardia, simbolo degli anni 80. La Rettore si definisce sempre la stessa, “Splendida Splendente”, e come affermato in una recente intervista crede che con questi remix la sua hit tornerà in cima alle classifiche.

Splendido Splendente 40th Anniversary Remix

I remix sono stati ideati da Relight Orchestra, un progetto discografico italiano formato da Robert Eno, storico dj della Riviera Adriatica, e da Mark Lanzetta, il violinista elettronico italiano più acclamato all’estero. Dal 2001 questo progetto ottiene grossi consensi internazionali grazie a brani come Elegibo, interpretato dalla star brasiliana Margareth Menezes e divenuto un classico della musica latina, con innumerevoli remix e milioni di streaming. I due hanno collaborato anche con Walt Disney ( nel 2019, in “Berni, il giovane faraone”), la Rai (L’Eredità) e con artisti di fama mondiale che affidano loro i nuovi arrangiamenti delle proprie hit, come ad esempio i remix dei classici anni 70 Don’t Let Me Be Misunderstood e Gloria di Santa Esmeralda.

Per questi brani, Relight Orchestra si appoggia ad artisti importanti. Sergio Cerruti è deejay, manager e A&R dell’etichetta discografica Just Entertainment, producer e presidente dell’associazione italiana AFI. Anche Joe Vinyle è un deejay, il suo progetto principale quello di riproporre i brani famosi della dance music degli anni 70/80 in una versione risuonata e riarrangiata in chiave anni 2018/2020, e soprattutto riproponendo brani cantati dagli stessi artisti della versioni originali. Infine Sandro Tommasi, Didascalis e Andy G, deejay degli ultimi tempi che hanno suonato in grandi location italiane ed estere.

Questi remix hanno uno stampo dance e innovativo, che portano freschezza alla vecchia hit e la rendono attualizzabile ai giorni nostri; pezzi che mantengono a tutti gli effetti l’energia della Rettore, e che riescono ad aggiungere alla hit uno stampo moderno e originale. Sono brani che rispecchiano a pieno la personalità della cantante, che negli ultimi decenni ha saputo sempre andare oltre e osare, sia nel modo di comporre che nel portare in scena la creatività; remix che ci fanno rivivere gli anni 80 senza distoglierci dalla modernità del 2019, che ci trasmettono carica, energia e vitalità.

I brani creati sono un grande omaggio alla carriera della Rettore, che è l’esempio perfetto di artista che ci ricorderemo per sempre, e a questo successo senza tempo: un cult della musica italiana da riscoprire.

SEGUICI

www.rockambula.com • Facebook • Instagram • Twitter • Spotify

Last modified: 20 Settembre 2019

Web Hosting