Endkadenz Vol.2 Tag Archive

Verdena, ad Ottobre il nuovo tour

Written by Senza categoria

E’ uscito da poco più di due settimane, ma Endkadenz Vol.2 ha già fatto molto parlare di sè. Il secondo, attesissimo, volume del sesto album in studio della band bergamasca ha infatti raggiunto il primo posto della classifica FIMI nella settimana di uscita. Ma non solo. Endkadenz Vol.2 ha conquistato il primo posto tra i dischi più ascoltati su Deezer, è presente con oltre 6 brani (tra cui 1° e 2° posto) nella classifica dei brani più condivisi su Spotify, si è piazzato al secondo posto tra i best seller della categoria musica su Amazon (al sesto posto con il vinile) e vanta un giro promozionale nei Record Store italiani tra i più affollati della stagione. Nel mezzo, una doppia candidatura al Premio Tenco come album dell’anno (Endkadenz Vol.1) e due pezzi in lista come miglior canzone singola (‘Un po’ Esageri’ e ‘Alieni tra Noi’). A qualche giorno dalla chiusura del tour estivo -oltre 50 date e una straorinaria affluenza di pubblico- la band annuncia la prima serie di concerti che li vedrà tornare sul palco dei club di tutta la penisola per presentare Endkadenz Vol.2. Le danze si apriranno a Firenze il 22 Ottobre e tutti i biglietti saranno disponibili in prevendita da Martedì 15 Settembre.

ECCO LE PRIME DATE DEL TOUR DI “ENDKADENZ Vol.2”:
22/10  Firenze, Auditorium Flog
Ingresso: 13 euro + d.p.

24/10  Mosciano Sant’Angelo (TE), Pin Up
Ingresso: 13 euro + d.p.

29/10  Roncade (TV), New Age – prevendite Ticketone e Mailticket
Ingresso: 13 euro + d.p.

31/10  Foligno, Serendipity
Ingresso: 13 euro + d.p.

06/11  Bologna, Estragon – prevendite Ticketone Vivaticket Piemonteticket e Bookingshow
Ingresso: 13 euro + d.p.

07/11  Rimini, Velvet
Ingresso: 13 euro + d.p.

09/11  Milano, Fabrique – prevendite Ticketone Vivaticket e Mailticket
Ingresso: 13 euro + d.p.

13/11  Ciampino (Roma), Orion – prevendite Ticketone e Box Office Lazio
Ingresso: 13 euro + d.p.

16/11  Palermo, Teatro Biondo
Ingresso: 12/15 euro + d.p.

17/11, Catania Zo
Ingresso: 13 euro + d.p.

22/11  Napoli, Duel Beat
Ingresso: 13 euro + d.p.

27/11  Fontaneto D’Agogna (NO), Phenomenon
Ingresso: 13 euro + d.p.

28/11  Brescia, Latte+
Ingresso: 13 euro + d.p.

03/12  Verona, Emporio Malkovich c/o Pika Club
Ingresso: 13 euro + d.p.

04/12  Torino, Hiroshima Mon Amour
Ingresso: 13 euro + d.p.

05/12  Livorno, The Cage Theater
Ingresso: 13 euro + d.p.

11/12  Genova, Magazzini del Cotone
Ingresso: 12/15 euro + d.p.

Read More

I Verdena annunciano l’uscita di Endkadenz Vol.2

Written by Senza categoria

Con un comunicato sulla pagina ufficiale di Facebook, i Verdena annunciano la data di uscita del nuovo disco Endkadenz Vol.2, il seguito di Endkadenz Vol.1, uscito ad inizio anno. La data in questione è il 28 agosto. Il giorno successivo la band si esibirà al Todays Festival. Sarà dunque molto probabilmente la prima occasione per ascoltare il nuovo disco in versione live. Di seguito riportiamo il comunicato dei Verdena.

“Amici, oggi annunciamo con gioia la data di uscita del secondo volume.
Sappiamo che volete saperlo, anche se qualcuno lo sa già. Qualcuno tra quelli che sanno però, credono solo di sapere.
Inoltre qualcuno non lo sa e anche se a qualcuno non interesserà saperlo, amici, togliamoci ogni dubbio.
Endkadenz Vol.2 uscirà il 28 Agosto.”

Read More

Verdena – Endkadenz Vol.1

Written by Recensioni

Endkadenz Vol.1 è il sesto album dei Verdena, band italiana che, nel tempo, ha saputo sorprendere per la sua capacità di rinnovarsi e sperimentare senza però venire meno alla propria identità. Il titolo, stando a quanto dichiarato in un’intervista per Rockit, è un termine coniato dal compositore tedesco Kagel che coniugava musica e teatro nell’esibizione, e rappresenta “un movimento ben preciso che determina la cadenza finale di un concerto”; Endkadenz è l’ultimo colpo di timpano durante il quale il timpanista aveva il “compito di rompere la pelle, di buttarsi dentro al tamburo e di rimanere lì immobile”. L’album, che viaggia in coppia con Endkadenz Vol.2 (in uscita nei prossimi mesi), è composto da 13 tracce (stesso numero del Vol. 1 di Wow). L’utilizzo del piano (“Nevischio”, “Vivere di Conseguenza”) riconduce al precedente album Wow, sebbene il piano a muro di Endkadenz suoni in maniera più calda, molto diversa dal suono elettronico del sopracitato album. La presenza di distorsioni rimanda invece ancora più indietro, a Requiem e al suo sound più duro dal sapore Grunge, ma anche a sonorità vagamente Shoegaze (“Inno del Perdersi”); scordatevi dunque le chitarre spagnoleggianti di “Razzi, Arpia, Inferno e Fiamme”, siamo ben lontani da quelle sonorità. Effetti di distorsione sono applicati anche alla voce, accompagnata a volte da cori finti percepiti come voci lontane (“Puzzle”, “Contro la Ragione”). Insieme alle chitarre distorte, grande protagonista resta sempre la sezione ritmica, che a tratti picchia in maniera compulsiva e autonoma, quasi a staccarsi completamente dalla linea melodica della voce (“Derek”), e che trova meno possibilità di esprimersi in termini di potenza rispetto al passato per via di pezzi dal ritmo più lento. Elemento del tutto nuovo è la presenza delle trombe (“Diluvio”, “Contro la Ragione”, “Sci Desertico”), anche se si tratta di suoni digitali e non di veri e propri fiati. Per quanto riguarda i testi, l’ ermetismo in stile Verdena viene quasi del tutto abbandonato per fare spazio a componimenti più strutturati, che a tratti perdono quelle caratteristiche di spigliatezza ed immediatezza per via della continua ricerca di rime e assonanze. Endkadenz segue la linea di Wow e rappresenta un altro passo in avanti verso nuove forme sonore, pur restando con lo sguardo rivolto verso Requiem ed album anteriori. Parafrasando le parole di un’amica, la vera chiave dell’evoluzione sta nel non accettarsi mai; è questo il motore che permette di rinnovare e superare sé stessi. Il rischio è quello di renderci irriconoscibili agli occhi di chi ci conosce o, in questo caso, ad un pubblico fedele ma a volte anche abitudinario. Non è il caso dei Verdena, che con un abile gioco di equilibri sono riusciti ancora una volta rinnovare la loro musica, pur rimanendo fedeli alla propria linea espressiva.

Read More

Web Hosting