99 singoli per cambiare idea sulla trap (o forse no)

Written by Playlist

Fenomeno senza valore o stile rap in espansione?

Perché un intero articolo per trattare il genere più malvisto dalla critica mondiale su un sito che ha la parola rock nel suo stesso nome? La risposta è nella stessa domanda.

La trap, le cui origini sono ormai note a tutti, ha visto crescere esponenzialmente la sua fama ad inizio del nuovo millennio con gli album di Travis Scott e Denzel Curry; è poi esplosa in Italia, soprattutto tra i giovani, grazie ad artisti come Sfera e Ghali, e mentre il genere sembrava faticare ad affermarsi tra la critica, al contrario è diventato una dispensa per tutti gli altri artisti che vi hanno attinto elementi stilistici utili a ringiovanire il sound; in tal modo, se da un lato chi rubava alla trap sembrava in grado di mettere d’accordo pubblico e critica, dall’altro, i più fedeli alla linea, non riuscivano ad imporsi su entrambi i fronti.

Insomma, i trapper fanno i soldoni e, considerando il tema a loro caro, ne saranno estremamente felici fregandosene di quello che ne pensano a Rockambula; chi deruba la trap si ritrova catapultato a suo vantaggio nella modernità, finendo per piacere a boomer e millennial (forse ho esagerato) mentre gli altri, quelli che tirano dritti per la loro strada, finiscono ad accontentarsi delle nicchie del rock, quegli spazi di mercato piccoli che però danno grandi soddisfazioni a chi fa musica in maniera onesta. E non vogliamo certo giudicare e dirmi chi è il più figo tra questi.

***

Ho fatto questa premessa per un semplice motivo; esclusi i radical citati poco sopra, il mondo della musica si sta aprendo alla trap e, nonostante continuiate a ripetervi quanto vi fa schifo, se non siete persone troppo chiuse nelle vostre cose, prima o poi sbatterete il muso in un artista che vi piace e ne usa i mezzi espressivi per dare una sistemata al suo sound. A questo punto, potrebbe essere utile per voi farvi trovare preparati.

Senza dilungarci con discorsi troppo complessi, abbiamo voluto quindi scegliere novantanove singoli che riteniamo fondamentali per la trap, nella speranza di incuriosire chi ancora vive nella diffidenza e dare uno spunto a chi, al contrario, ama la trap come niente altro al mondo. Perché senza che alcuni di voi se ne stiano rendendo conto, la trap sta conquistando il mondo. O forse no… Di certo, se avete gusti musicali variegati e pop, dovrete farci i conti.

Eccovi la playlist Spotify con tutti i brani. Abbiamo evitato di ripetere gli stessi artisti più volte per realizzare un elenco più variegato possibile pur attenendoci a brani essenzialmente trap evitando i sottogeneri o stili affini. Inoltre si tratta di brani pubblicati come singoli e quindi inutile lamentarvi che non c’è il vostro brano se non è stato pubblicato come singolo.

Ultima cosa, come noterete abbiamo cercato di focalizzare l’attenzione soprattutto sulle ultime uscite, piuttosto che sulle origini, cercando di evitare nomi fin troppo noti. Buon ascolto e chissà, il meglio deve ancora venire, o magari è la fine ad essere vicina.

SEGUICI

Web • Facebook • Instagram • Twitter • Spotify

Last modified: 2 Marzo 2021

Web Hosting