10 SONGS A WEEK | la settimana in dieci brani #04.11.2016

Written by Playlist

♦ ANNA VON HAUSSWOLFF – Come Wander With Me/Deliverance
Avete tutto il weekend per poterla ascoltare dal vivo. L’artista in bilico tra Dark Wave e musica classica che ci ha incantati per la prima volta al Siren Festival 2014 accompagnerà infatti gli Swans nelle tre date italiane: venerdì 4 novembre al Lingotto di Torino all’interno del Club To Club, sabato 5 al Teatro Manzoni di Bologna e infine domenica 6 all’Orion Club di Ciampino (Roma).

[ ASCOLTA | pagina FB | tutte le info su www.dnaconcerti.com ]

♦ BENJAMIN CLEMENTINE – Condolence
Sarà un weekend ricchissimo di eventi in tutta Italia. Dal 3 al 14 novembre, il Barezzi Festival, giunto alla decima edizione, trasformerà i teatri di Parma e della sua provincia nel punto di convergenza dei suoni da tutto il mondo e di quelle mille sfumature della musica di oggi che mantiene vivo un legame con la musica di altri tempi. La performance di Benjamin Clementine di questa sera al Teatro Regio è solo una delle tante. Tra gli altri, Brad Mehldau e Joshua Redman, Teho Teardo ed Elio Germano, Aeham Ahmad, punte di diamante di una line up che ai nomi di primissimo piano della scena musicale internazionale unisce il gusto per la ricerca e l’attenzione per i talenti emergenti, con tantissimi eventi collaterali gratuiti.

[ ASCOLTA | Benjamin Clementine @ Barezzi – evento FB | tutti gli eventi gratuiti di Barezzi OFF ]

♦ DANIEL LAND – New York Boogie-Woogie
Sophisti-Pop: atmosfere sognanti, delicatezza Ambient e songwriting pulito. Prima con la sua band Daniel Land & The Modern Painters e poi come solista, il compositore londinese è al terzo album, In Love with a Ghost, che uscirà il prossimo 25 novembre. “New York Boogie-Woogie” è il primo singolo estratto, che racconta il suo amore per questa megalopoli.

[ ASCOLTA | pagina FB ]

♦ DEAD HORSE BEATS – Young Ruins
Uscito qualche settimana fa per Bastard Jazz Recordings, il nuovo EP del canadese Patrick Wade aka Dead Horse Beats si compone di quattro tracce estremamente variegate: Soft Techno, Ambient Jazz, Elettronica e Synth Wave non sono mai andati così d’accordo come in Bad Hopes.

[ ASCOLTA | pagina FB | Bandcamp ]

♦ KLIMT 1918 – Just in Case We’ll Never Meet Again
A otto anni da Just in Case We’ll Never Meet Again (Soundtrack for the Cassette Generation), il prossimo 2 dicembre uscirà il loro nuovo album, Sentimentale Jugend, via Prophecy Productions. Un titolo già di per sé evocativo, che richiama l’omonimo progetto sperimentale di Alexander Hacke (Einstürzende Neubauten) e Christiane Flescherinow, per un lavoro di venti brani suddivisi in due album distinti. Volevamo terrorizzare la nostra vena Pop con sonorità poco rassicuranti, sporcate da rumori ed esplosioni: per cui Shoegaze, Indie e New Wave sono combinati con nuovi suoni più distorti, volutamente cupi e acidi. La band presenterà il disco l’8 dicembre al Quirinetta di Roma. 

[ ASCOLTA | pagina FB | release party – evento FB ]

♦ NOVAMERICA – Music is the Answer
Il primo singolo di Novamerica è disponibile in free download al link qui sotto. Il debut di questo progetto – un dj e producer di musica elettronica che decide di darsi al pop e alla melodia –  è tra gli esordi più interessanti dell’anno, col suo dosaggio sempre misurato di introspezione cantautoriale, Pop Rock levigato e psichedelia gentile.

[ ASCOLTA | pagina FB | scarica il brano in free download ]

♦ POLAR FOR THE MASSES – Un dono solenne
Per celebrare dieci anni di live e dischi, i Polar for the Masses hanno pubblicato il videoclip di uno dei brani del loro ultimo album, Fuori ( Tirreno Dischi / Believe ), uscito a marzo di quest’anno. Il video è stato girato Liguria, nei pressi del lago di Giacopiane, una riserva protetta dove si possono ammirare branchi di cavalli selvatici. Le riprese e l’editing del video sono stati affidati a Erika Errante.

[ ASCOLTA | pagina FB ]

♦ RADIOHEAD – Daydreaming
La notizia della settimana è senza dubbio quella che riguarda il tour di Thom Yorke e soci, che dopo aver bypassato l’Italia la scorsa stagione stavolta prevede due tappe anche da noi a giugno 2017,  il 14 a Firenze e il 16 all’I-Days di Monza. I biglietti sono disponibili dalle ore 10 di oggi. Buona fortuna con Ticket One!

[ ASCOLTA | tutte le info su www.indipendente.com]

♦ WEIRD BLACK – Our Lies are True
Altra formazione che, tra psichedelia dal sapore 60’s e Lo-Fi, quest’anno ci ha piacevolmente sorpreso con l’esordio Hy Brazil. Questo sabato 5 novembre i Weird Black li trovate in concerto a Le Mura di Roma, dopo alcune date che il mese scorso li hanno portati in tour in Francia.

[ ASCOLTA | pagina FB | evento FB | la recensione di Hy Brazil ]

♦ 65DAYSOFSTATIC – Heat Death Infinity Splitter
Da mercoledì la formazione Math Rock è in tour in Italia. Dopo il Locomotiv di Bologna e il Monk Club di Roma, oggi saranno al Magnolia a Milano e domani sabato 5 allo Spazio Aereo di Porto Marghera (con Bologna Violenta, Germanotta Youth e Thought Forms). Nati a Sheffield nel 2001, i 65daysofstatic hanno pubblicato sei album sviluppando un suono convincente e molto personale che li ha fatti affermare come una delle band Post Rock più rilevanti e amate del decennio.

[ ASCOLTA | evento FB Milano | evento FB Venezia ]

Last modified: 21 Febbraio 2019

Web Hosting