Tenco reloaded: il cantautore riletto da Ginevra Di Marco e da Iosonouncane

Written by Novità

I due artisti si sono dedicati quasi contemporaneamente alla rivisitazione della musica di Luigi Tenco.

Ginevra Di Marco e Iosonouncane: due artisti decisamente diversi nello stile e nella musica, ma la rilettura del cantautore genovese è stata oggetto degli ultimi lavori di entrambi. Il “giovane angelo che girava senza spada”, per usare le parole di Francesco De Gregori che gli dedicò Festival, non smette evidentemente di influenzare la scena musicale, e questo è quanto mai vero se pensiamo che peraltro stavolta non ci sono di mezzo anniversari – tanto cari all’industria discografica (a quel che ne resta) e alle condivisioni sui social.

***

In attesa del nuovo e attesissimo album IRA (previsto per quest’anno e rimandato a causa della situazione contingente) e a cinque anni dal precedente DIE, il 18 novembre Iosonouncane ha pubblicato un singolo che, oltre che per la Trovarobato, è uscito per la rediviva e storica etichetta Numero Uno, che dal 1972 pubblicò i dischi di Battisti e nel 1998 cessò l’attività. Come in un vero 45 giri, ad accompagnare l’inedito Novembre, la cover di Vedrai, Vedrai di Luigi Tenco.

L’inedito sembra far intravedere il nuovo corso di Jacopo Incani: un lavoro di ricerca sui suoni e sulle parole, ritmi circolari e reiterati di gran cassa e sintetizzatori che si innestano su un valzer in crescendo, a un tempo cupo e fiabesco, quasi a ricordare la poetica visuale del regista Matteo Garrone e l’esperienza solista di Francesco Bianconi. In questo contesto la scelta di Tenco si inserisce perfettamente e ne viene fuori una versione scarnificata e affascinante.

***

Per Ginevra Di Marco, storica voce di CSI e PGR e poi raffinata interprete solista, la scelta di guardare a Tenco parte da lontano. In un momento di pausa forzata per tutta la scena musicale, sceglie di produrre, con il supporto di una campagna di crowfunding, un nuovo disco che parte proprio dall’esperienza di rilettura del repertorio del cantautore nei concerti realizzati tra il 2018 e il 2019.

Così Quello che conta, uscito il 13 novembre, è un percorso in 15 tappe nella musica di Tenco, un confronto complesso e stimolante, nel quale la voce della Di Marco, accompagnata da alcuni suoi storici compagni di viaggio (Francesco Magnelli e Andrea Salvadori, oltre a ospiti speciali come Dario Brunori, Massimo Zamboni e Giorgio Canali) riveste di nuova linfa i pezzi, in una sorta di recital che non ne tradisce lo spirito originario.

Al lato oscuro di Iosonouncane risponde quindi la vocalità luminosa di Ginevra Di Marco. In un anno funestato anche da cover di scarsa qualità, spesso improvvisate per pure ragioni commerciali, prive di qualunque intenzione di rilettura critica, finalmente due lavori che con cura e passione si accostano alla musica di altri interpreti per ridarle vita in chiave davvero personale.

SEGUICI

Web • Facebook • Instagram • Twitter • Spotify

Last modified: 1 Dicembre 2020

Web Hosting