“ERA MEGLIO IL DEMO” – 70 demo di hit o chicche nella loro versione primigenia

Written by Articoli

Buon Demo Day a tutti.

(di Fabio Nirta)

“Era meglio il demo” è una delle frasi – se vogliamo un pochino snob, ma molto spesso centrata – che gli addetti ai lavori, gli insider, i musicisti o gli appassionati di musica usano di più.

Del passaggio che intercorre tra bozza e canzone finita esiste tutta una narrativa infinita, che fa parte della storia della musica, rende leggendario spesso il lavoro del produttore e di tutto lo staff creativo che ruota intorno ad un progetto artistico, che enfatizza i lati salienti dell’opera, a volta anche aggiungendo o sottraendo, modificando, tirandola a lucido, preparandola per il suo debutto in società.

Esiste in ogni caso qualcosa che la demo si lascia dietro, la scia luminosa della prima esecuzione e l’intuizione artistica, la genuinità della prima registrazione, la sua innocenza e quello stato di necessità che vive, ma anche la mediosità di frequenze nel mix e della registrazione “casalinga” che rende tutto romanticissimo (i suoni sulle frequenze medio/alte con riverberi e delay hanno quel gusto di bacio sotto la pioggia da quando questo mondo esiste, è inutile che dici di no).

***

Alla fine del lavoro mi sono ritrovato con 4 ore e 19 minuti, ben oltre l’essenziale, ma non me la sono sentita di eliminare nulla. Quindi prendetevi tempo, lasciatelo lì come un romanzo da riaprire quando ne avete voglia, troverete nel mix un sacco di nomi enormi, di versioni alternative pregevoli ed un ottimo motivo per finirlo.

Ci sono canzoni che suonano meglio, che suonano completamente diverse ed altrettanto belle dall’originale, troverete testi alternativi, troverete esibizioni chitarra e voce o piano e voce, anche un demo inedito mai pubblicato e sparito dl web, troverete il motivo per il quale vi siete innamorati di quell’artista o quella band, avrete qualcosa di strano o particolare da girare agli amici, un argomento da cocktail in chat o al tavolo, Covid permettendo.

Vi lascio qui la tracklist con tanto di riferimento temporale per skippare subito sulla vostra traccia del cuore, anche se io consiglio fortemente l’ascolto integrale, perché la sorpresa è davvero dietro l’angolo, soprattutto dalla canzone in playlist che solitamente non ascoltereste mai troppo volentieri.

***

TAME IMPALA – IT FEELS LIKE WE ONLY GO BACKWARDS 0.00
SOFT CELL –
TAINTED LOVE 0.33
A-HA –
TAKE ON ME 3.15
RADIOHEAD –
LET DOWN 6.29
SUFJAN STEVENS –
CHICAGO 9.20
MGMT –
ELECTRIC FEEL 13.22
JEFF BUCKLEY –
GRACE 17.50
JAMIROQUAI –
SPACE COWBOY 22.02
MARVIN GAYE –
LET’S GET IT ON 28.23
DAVID BOWIE –
SPACE ODDITY 33.30
RIGHEIRA –
VAMOS A LA PLAYA 38.30
CRYSTAL CASTLE –
KILLING TEENS 42.00
THE STROKES –
YOU ONLY LIVE ONCE 45.13
PHOENIX –
LISZTOMANIA 48.25
THE SOUND –
HEARTLAND 50.18
THE CURE –
KILLING AN ARAB 53.35
NEW ORDER –
DREAMS NEVER END 56.04
PIXIES –
DEBASER 59.20
THE SMITHS –
SOME GIRLS ARE BIGGER THAN OTHERS 1.02.13
MAC DEMARCO –
CHAMBER OF REFLECTION 1.05.58
DEATH CAB FOR CUTIE –
TITLE & REGISTRATION 1.10.35
THE JESUS AND MARY CHAIN –
HAPPY WHEN IT RAINS 1.14.12
SLOWDIVE –
CRAZY FOR YOU 1.17.57
NEON INDIAN –
POLISH GIRL 1.22.30
THE XX –
VCR 1.27.01
WIRE –
THE 15th 1.29.34
SMASHING PUMPKINS –
BULLET WITH BUTTERFLY WINGS 1.31.55
WILD NOTHING –
DISAPPEAR ALWAYS 1.36.25
THE CLASH –
LONDON’S BURNING 1.39.56
RAMONES –
THE KKK TOOK MY BABY AWAY 1.41.55
DEVO –
UNCONTROLLABLE URGE 1.44.15
BLUR –
POP SCENE 1.47.40
MY BLOODY VALENTINE –
WE’RE SO BEAUTIFUL 1.51.00
SPARKLEHORSE –
MARIA’S LITTLE ELBOWS 1.53.20
OASIS –
LIVE FOREVER 1.56.20
PLACEBO –
NANCY BOY 2.01.00
BAUHAUS –
KAMIKAZE DIVE 2.04.40
BJORK –
UNRAVEL 2.07.30
GRIMES –
REALITI 2.11.20
CHROMATICS –
CITY BEDS 2.15.41
INTERPOL –
ROLAND 2.18.50
ELLIOTT SMITH –
BETWEEN THE BARS 2.22.20
R.E.M. –
(BLACKBIRDS) HALF A WORD AWAY 2.24.30
SIGUR ROS –
AGAETIS BYRJUM 2.28.00
AMERICAN FOOTBALL –
SUMMER ENDS 2.35.45
BEATLES –
SOMETHING 2.40.37
BECK –
PAY NO MIND 2.44.00
PRINCE –
I FEEL FOR YOU 2.46.55
NIRVANA –
LITHIUM 2.51.20
BLUVERTIGO –
CIELI NERI 2.55.50
THE FLAMING LIPS –
WE ONLY HAVE TOMORROW 3.00.10
JUSTICE –
CIVILIZATION 3.03.30
SUICIDE –
GHOST RIDER 3.07.10
GARY NUMAN –
CARS 3.09.55
MICHAEL JACKSON –
DON’T STOP ’TIL YOU GET ENOUGH 3.13.00
FRANCO BATTIATO –
IL RE DEL MONDO 3.17.47
SPIRITUALIZED –
LADIES AND GENTLEMEN WE ARE FLOATING IN SPACE 3.23.06
THE VELVET UNDERGROUND –
HEROIN 3.25.53
ARCADE FIRE –
NO CARS GO 3.31.04
BON IVER –
NAEEM 3.37.00
JOY DIVISION –
TRANSMISSION 3.39.56
BEASTIE BOYS –
POSSE IN EFFECT 3.43.44
NICK CAVE –
SKELETON TREE 3.47.20
AMY WINEHOUSE –
LOVE IS A LOSING GAME 3.49.08
CAROLE KING –
(YOU MAKE ME FEEL) LIKE A NATURAL WOMAN 3.52.50
THE LIBERTINES –
THE KING 3.55.40
BEACH FOSSILS –
SLEEP APNEA 3.59.00
DAMIEN RICE –
THE BLOWER’S DAUGHTER 4.01.28
COCTEAU TWINS –
IN OUR ANGELHOOD 4.06.10
PORTISHEAD –
MYSTERONS 4.09.50
DEPECHE MODE –
SHAKE THE DESEASE 4.14.00

ASCOLTA
SEGUICI

Web • Facebook • Instagram • Twitter • Spotify

Last modified: 27 Aprile 2021

Web Hosting