rockambula video Tag Archive

Il Video della Settimana || Lohren – “Oggi no/Insonnia”

Written by Novità

Ecco il video di lancio dei Lohren: un clip unica per chiudere assieme due singoli, i secondi estratti di un disco che si è fatto preannunciare dalla bellissima cover di Rino Gaetano “Sfiorivano le Viole” lanciata lo scorso inverno.

Continue Reading

Read More

Il Video della Settimana || Manuel Rinaldi – “Lo Stato dei Soldi”

Written by Novità

Il rocker emiliano ci parla del suo disagio nei confronti di una società più sistemica che popolare, più edonistica che comunitaria.

Continue Reading

Read More

Greta Gray – “Black Mamba” [VIDEOCLIP]

Written by Anteprime

greta
“Black Mamba” è il primo singolo estratto dall’album d’esordio Irony.

Una delle cantautrici più irriverenti e anticonvenzionali del panorama indipendente, un’artista che ama raccontare storie e ancor di più ama utilizzare metafore per farlo. Cosa c’è di più pericoloso di un uomo violento e meschino che, come il più letale dei serpenti, soggioga e disprezza la propria compagna? Certamente solo una donna che prende coscienza della propria forza. Questa è la storia raccontata da “Black Mamba” con le sue sonorità cupe, i suoi sintetizzatori nervosi, le campane tubolari ed il tremolo delle chitarre. Una pura atmosfera noir dove le strofe cariche di ritmo e di tensione, lasciano spazio ad incisi più distesi che, tuttavia, conservano la concitazione del brano. Sul finale la voce di Greta Gray esplode in tutta la sua potenza ed è qui che avviene il definitivo riscatto della donna nei confronti dell’uomo che la teneva prigioniera. Irony è un disco scritto da Greta Marcaletti, Paolo Merlo e Francesco Venturini. Undici brani inediti in inglese che seguono la scelta di genere intrapresa dall’artista sin dai suoi primi acclamati singoli, quella del pop elettronico, e che vogliono tracciare i confini di una nuova dimensione. Così l’album, carico di sintetizzatori, batterie elettroniche, sezioni d’archi e di fiati, passa per brani dance, come “Save Lady Gaga” e “Devil In Paradise”, sosta su altri ritmicamente più attinenti al mondo dub e dancehall, come “Black Mamba” e “Hands”, prosegue con un pezzo sfacciatamente rock come “Ride My Pony” e approda ad “Emma”, la ballata potente e minimale, quintessenza di uno stile ben lontano dalle mode e capace di durare nel tempo.

Read More

Web Hosting