Roberto Angelini Tag Archive

Giant Rooks, Pip Blom e tutti i nomi che completano la line up di Ypsigrock 2019

Written by Eventi

Il programma completo della 23esima edizione del festival siciliano.
Continue Reading

Read More

“Anni ’80” il video dei Morgan con la i, prima puntata della Videoclip Music Series

Written by Senza categoria

La band pubblica “Anni ‘80”, prima puntata della web series fatta esclusivamente di videoclip musicali, in occasione del 1MNEX, il contest che porta le migliori band emergenti sul palco del primo maggio di Roma. Dopo la sorprendente risposta da parte della stampa di settore, BLU, il disco d’esordio dei romani Morgan con la i, pubblicato da FioriRari di Roberto Angelini, diventa una Videoclip Music Series, racconto a puntate fatto esclusivamente da video musicali.

Read More

Il Video della Settimana: UnicoStampo – “Così Diversi”

Written by Senza categoria

Il brano anticipa l’uscita dell’album d’esordio degli UnicoStampo, la band fondata da Fabio Massimo Colasanti, produttore e musicista turnista che ha collaborato con grandi nomi della musica italiana come Pino Daniele, Gianluca Grignani, Giorgia e altri. Scritto da Fabio Massimo Colasanti e Federico Palmerini, il video in animazione è stato realizzato da Davide Bastolla fondatore di BastAnimotion (che ha già realizzato videoclip per Gianni Maroccolo, Roberto Angelini e per il progetto DVDM di Max Zanotti e Dj Mike) con la coregia dello stesso Federico Palmerini. Gli UnicoStampo sono: Danilo Cioni (voce), Fabio Massimo Colasanti (chitarra), Francesco Caprara (batteria) e Stefano Alfonsi (basso). Gli UnicoStampo sono una band di Roma dal sound graffiante creata dall’incontro di due professionisti del settore musicale: Danilo Cioni e Fabio Massimo Colasanti. La formazione si completa nel 2014 con Francesco Caprara e Stefano Alfonsi. Attualmente stanno lavorando al loro album d’esordio.

UNICOSTAMPO "Così Diversi " Official Video UNCENSORED @2015 from fabio massimo on Vimeo.

Read More

Fabi Silvestri Gazzè – Il Padrone della Festa

Written by Recensioni

Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzè insieme per un album corale, in parte scritto a sei mani e in parte fatto di apporti personali dei tre cantautori della scuola romana. Apprendo la notizia sul web ad aprile dello scorso anno, a ridosso dell’uscita del primo singolo estratto, “Life is Sweet”. Un banner pubblicitario lampeggia sulla pagina web, sono mio malgrado alla ricerca di una macchina nuova e non c’è modo di sfuggire agli algoritmi della rete, e accanto all’articolo l’ironia della sorte ha appiccicato un annuncio che recita “usato garantito”. Sono in molti a dire che l’arrivo di un lavoro corale fosse prevedibile e alcuni lo auspicavano da tempo. A metà settembre, la release ufficiale de Il Padrone della Festa. È inequivocabile sin dal primissimo ascolto che il succitato padrone qui è Fabi. Tra le dodici tracce individuo i brani di Max Gazzè con un pizzico di fatica in più di quella che avevo preventivato. Il suo sound ironico fa capolino solo in “Arsenico”, giustapposizione di fiati e liriche sottili, dopo tre brani sufficienti a sancire il ruolo di deus ex machina di Niccolò. Non si discute l’eccelsa fattura del prodotto finale. Esecuzione raffinata e cura puntuale nelle registrazioni sono garantite da un esercito scelto di musicisti, tra cui Roberto Angelini e Adriano Viterbini solo per citarne un paio, oltre che ovviamente dall’esperienza dei tre generali. Ciò nonostante resto perplessa sulle dichiarazioni del trio sulla natura ludica e spontanea dell’esperimento. Il Padrone della Festa ha piuttosto l’aspetto di un’esca da lanciare nei palasport, non di un divertente e sperimentale mescolarsi. Eppure in passato li avevamo visti collaborare fruttuosamente (indimenticabile “Vento d’Estate” di Fabi e Gazzè, raro caso di pop contagioso e al contempo raffinato) o guidarsi vicendevolmente l’uno nelle fatiche dell’altro senza contaminarne la natura. Li ritroviamo ora miscelati in un modo che finisce per appiattire le peculiarità di ognuno, quei dettagli che pur gravitando nello stesso circuito li avevano sempre piacevolmente contraddistinti. Inevitabile è perciò che questo “usato garantito” che i tre propongono oggi suoni meno potente se paragonato agli episodi del passato di ognuno dei tre. Sì, insomma, sono un po’ incazzata, perché penso che con qualche sforzo in più e qualche sold out in meno ora io avrei tre ottimi dischi da ascoltare mentre invece me ne ritrovo uno soltanto con cui devo anche in qualche modo tentare di far pace, ed anche che dopo il successo del tour in Italia e in Europa la situazione appaia ormai consolidata e dovrò probabilmente accontentarmi di metter su “Lo Spigolo Tondo” quando avrò voglia della vocazione gitana di Silvestri, di “Canzone di Anna” come condensato degli arrangiamenti orchestrali di cui Fabi è capace, e accenderò un cero a “Il Dio delle Piccole Cose” pregandolo di concedermi a breve un Max nella sua forma migliore, tutto intero.

Read More

I Morgan con la i al Garbage Live Club di Pratola Peligna

Written by Senza categoria

Dopo l’annullamento della data del 28 dicembre dei Fiori di Cadillac torna la musica live al GARBAGE LIVE CLUB con un altro grande evento. Questa volta tocca ai romani Morgan con la i. Ad aprire il live, Niccolò Maria Santilli, una delle più promettenti voci della nostra vallata. Morgan con la i è un collettivo di cinque giovani ragazzi, che vivono la Roma dei nostri giorni, fatta di tram in ritardo e tramonti senza tempo. I loro sono racconti di una vita passata in equilibrio tra precarietà e sogni. Oggi i Morgan con la i sono alle prese con il disco d’esordio, edito da FioriRari, l’etichetta che fa capo a Roberto Angelini, noto artista e produttore romano. Il singolo “La Melatonina”, che anticipa l’album, è stato pubblicato in esclusiva streaming in home page su Il Fatto Quotidiano.it, ricevendo grande visibilità e ottimi riscontri da parte del pubblico.

Sabato 3 Gennaio, start ore 22. Evento qui

Read More

Morgan con la I – BLU [STREAMING]

Written by Anteprime

Morgan con la i 2

L’etichetta Fiori Rari di Roberto Angelini presenta BLU: l’album d’esordio dei Morgan con la I, in uscita il 20 Ottobre 2014, distribuito da Goodfellas in tutti i negozi di dischi e su tutte le piattaforme di vendita e download online. Il full-lenght, già anticipato dal singolo “La Melatonina”, pubblicato in esclusiva sulla home-page de Il Fatto Quotidiano.it e suonato in anteprima Live sulle frequenze di Rai Radio Uno, durante il programma Stereonotte, è composto da dodici tracce che raccontano la Roma dei nostri giorni, fatta di tram in ritardo e tramonti senza tempo, vissuta da una generazione costantemente in bilico tra precarietà e sogni. BLU è uno stato d’animo, un mare in cui il disco naviga, alternando a momenti di malinconia, guizzi di frizzante allegria, strizzando l’occhio alla canzone d’autore italiana e al sound di un certo Pop internazionale. La pubblicazione dell’album deve molto al supporto di noti e consolidati artisti, quali Francesco Forni, che ha collaborato nella registrazione delle chitarre e Roberto Angelini, che ha coprodotto il progetto dando alle stampe il disco. BLU è una produzione Fiorirari e Morgan con la I, con la produzione artistica di Roberto Cola e il mastering di Fabrizio De Carolis. Dal 20 ottobre il disco sarà acquistabile sia in digitale che in fisico su www.morganconlai.com.

Read More

Nicolò Carnesi, parte il tour da Milano!

Written by Senza categoria

Il cantautore siciliano torna il 1 aprile con il nuovo album intitolato Ho una Galassia Nell’Armadio – anticipato dal singolo “La Rotazione” nelle radio da questa settimana – e parte per un primo tour nei club delle principali città italiane, che verrà inaugurato al Magnolia di Milano il 3 aprile per toccare poi i principali club italiani.
Nicolò Carnesi, palermitano classe 1987, risulta da sempre sfuggevole alle etichette: troppo riduttivo definirlo un cantautore, troppo semplice dare una sola chiave di lettura alle sue canzoni. Brani che mischiano Folk, Pop e New Wave, che frullano i Flaming Lips e gli Smiths con Planck e la meccanica quantistica, che studiano il complesso rapporto tra l’universo e ogni singolo uomo, tra il grande e il piccolo. Canzoni d’amore, ma non solo, canzoni che guardano in tutte le direzioni e che Nicolò aveva così chiare in testa da volerle suonare tutte da solo strumento per strumento (con la preziosa collaborazione in regia di Tommaso Colliva), ad eccezione di inserti mirati. E gli ospiti sono pesi massimi come Roberto Angelini, Antonio Di Martino, i Selton e Rodrigo D’Erasmo. Così le dieci tracce che compongono Ho Una Galassia Nell’Armadio uniscono una scrittura più rifinita e matura ad uno studio certosino dei suoni, con un uso maggiore di elettronica e di synth rispetto al passato, come testimonia il primo estratto “La Rotazione”, piccolo grande e doloroso gioiello pop che si muove tra Palermo, Milano e New York e che racchiude le parole con cui Nicolò, dal primo momento, voleva concludere il disco: “E c’è da qualche parte un amore che uccide gli inverni, e c’è da qualche parte un universo dove non si odia mai”.

Prossime date del tour:
03 aprile: Milano @ Circolo Magnolia
04 aprile: Conegliano (TV) @ Apartamento Hoffman
05 aprile: Montevarchi (AR) @ Auditorium Comunale
19 aprile: Catania @ La Lomax
25 aprile: Palermo @ Candelai
30 aprile: Messina @ Retronouveau
01 maggio: Andria (BT) @ “May be” Officina san Domenico
02 maggio: Santa Maria a Vico (CE) @ SMAV
08 maggio: Bologna @ Locomotiv
09 maggio: Firenze @ Tender Club
10 maggio: Foligno @ Supersonic Sonic Music Club
14 maggio: Padova @ Macello
22 maggio: Roma @ Blackout
24 maggio: Salerno @ Palazzo Fruscione (Rassegna linea d’ombra)

Read More

Web Hosting