Bud Spencer Blues Explosion Tag Archive

La Band della Settimana: Majakovich

Written by Novità

Majakovich è un trio. Majakovich non sa bene l’inglese ma si adopererà per impararlo. Majakovich non sa fotografare e non credo voglia impararlo. Majakovich tende al partenopeo perchè convinto dell’assoluta potenza della Napulè’essong! Tre majakovich su tre sanno cucinare. Un majakovich su tre non ti crederà mai. Due majakovich su tre pure. Un majakovich su tre è irrimediabilmente bello. Tre majakovich su tre sono amanti di donne altrui. Majakovich è squisitamente eterosessuale. Majakovich è campione mondiale 2007 di tiro alla fune. Majakovich è pizza, mafia e mandolino. Majakovich è assolutamente majakovich.

Majakovich viene da esperienze precedenti. Nasce poco oltre la metà esatta del 2006. Il 20 dicembre 2010 esce Man Is a Political Animal by Nature. Disco di sette tracce registrate al “Blocco A studio” da Giulio Ragno Favero. Dal dicembre 2010 al dicembre 2011 Majakovich suona un bel pò ovunque. Nell’ottobre 2011 Majakovich parte per un viaggio negli Stati Uniti lungo la Route 66 con gli Afterhours e apre il loro show all’Echoplex di Los Angeles. Tornati in Italia, nel dicembre 2011 suonano all’Alcatraz di Milano in apertura agli stessi Afterhours. Nel marzo 2012 esce Meet Some Freaks on Route 66, disco registrato durante il viaggio negli Stati Uniti, in cui suonano “Dolphins” di Fred Neil insieme agli Afterhours. Nel 2012 apre gli show di Afterhours, The Zen Circus, Bud Spencer Blues Explosion.” Da pochissimo è uscito il loro nuovo album intitolato ironicamente Il Primo Disco Era Meglio e sono loro la nostra nuova Band della Settimana!

Sito Ufficiale

Facebook

Youtube

Read More

BSBE, nuovo videoclip e nuovo singolo

Written by Senza categoria

Nuovo singolo per i Bud Spencer Blues Explosion, che con il brano “Duel” anticipano di poco l’uscita del nuovo disco e aprono una lunghissima stagione di concerti che li vedrà in giro per l’Italia. La clip, per la regia di Alex Infascelli, è un concentrato di energia e immagini pulsanti con performer Caterina Inesi che si muove sulla scena, nuda e inquietante in una maschera da clown. Di seguito le date del tour 2014 relative al mese di aprile e il video.

03 aprile 2014 Verona Interzona

04 aprile 2014 Milano Bloom

05 aprile 2014 Perugia Urban

11 aprile 2014 Bologna Locomotiv Club (Opening Dola J.Chaplin)

12 aprile 2014 Torino Hiroshima Mon Amour (Opening Dola J.Chaplin)

17 aprile 2014 Roma Circolo degli Artisti (Opening Dola J.Chaplin)

18 aprile 2014 Rende (CS) Parco d’Arte Alt Art (Opening Dola J.Chaplin)

19 aprile 2014 Catania Mercati Generali (Opening Dola J.Chaplin)

24 aprile 2014 Bari Demodè Rockcult

25 aprile 2014 Firenze Viper Club

26 aprile 2014 Roncade (TV) New Age Club (Opening Dola J.Chaplin)

Prezzo biglietto per tutte le date: 10 euro+d.p.

Read More

Domani Bud Spencer Blues Explosion a Milano!

Written by Senza categoria

Il duo composto da Adriano Viterbini e Cesare Petulicchio non riesce a stare lontano dal palco e torna a sorpresa con un concerto organizzato il 5 Novembre presso il locale Fonderia Napoleonica, nello storico Motoquartiere di Milano. I Il duo romano regalerà al pubblico le suggestioni incendiarie che caratterizzano i loro live, riaccendendo i riflettori dopo una pausa che li ha visti impegnati a scrivere i pezzi per un nuovo album, la cui uscita è prevista per i primi mesi del 2014. Potrebbe essere l’occasione giusta per ascoltarne un assaggio.

Read More

Sakee Sed – Ceci N’Est Pas un Ep

Written by Recensioni

I Sakee Sed sono un duo bergamasco formatosi nel 2010. Il cantante e chitarrista Marco Ghezzi e il batterista Gianluca Perucchini determinano il centro di una formazione che a seconda dei concerti si allarga con Marco Carrara alle tastiere, synth e cori, Jonathan Locatelli al basso e Guido Leidi alla chitarra. Il loro viaggio, come stavamo dicendo, inizia nel 2010 e dopo i primi LP Alle Basi della Roncola, Bacco EP e A Piedi Nubi lo scenario cambia e si allarga verso l’apertura dei concerti dei Verdena, Bud Spencer Blues Explosion, Zen Circus, Giorgio Canali e la creazione della loro etichetta discografica Appropolipo Records.

Anche il 2013 comunque si arricchisce con l’uscita di Ceci N’Est Pas un Ep, lavoro formato da una copertina molto vintage e sei brani. Primo tra tutti “Boccaleone”, orecchiabile, incalzante, che apre l’immaginario sonoro a una vocalità piena di effetti e che mira, attraverso il video ufficiale, a sottolineare il loro essere sempre in tour e le loro influenze visive, come la leggendaria passeggiata dei Beatles sulle strisce pedonali, riproposta da tutti e in mille salse diverse. Si prosegue con “Il Mio Altereggae” che centra l’intenzione di riproporre il genere Reggae qui in versione molto Blues, con un marcatissimo levare e synth sempre presenti che arricchiscono il tutto.E si cambia scenario con “Metal Zoo” molto anni settanta dai toni forti e dalle chitarre aggressive, e con “Olderifa Express” dall’inizio destabilizzante che poi si concretizza in una delicata ballata Rock, nella quale però la voce appare poco chiara. “Jimmy è Perso Nel Delirio” invece è un breve cavalcata Rock’n’Roll/Country, al contrario dell’ultimo brano “Strappi Bianchi” che racchiude in se un po’ tutto l’Ep, dal sapore Blues e con cori sempre molto centrati.

Insomma i Sakee Sed sono un gruppo volenteroso, come direbbero le maestre di una volta, per l’indubbia voglia di fare, di studiare e riproporre in chiave più contemporanea il Rock anni settanta con delle contaminazioni stilistiche interessanti e molto centrate.Un gruppo ironico che sa prendersi in giro e sempre pronto a registrare, mixare e masterizzare i loro lavori, soprattutto Ceci N’Est Pas un Ep che verrà stampato anche in vinile e in edizione limitata.

Read More