Rock Targato Italia Tag Archive

Intervista agli Abiura

Written by Interviste

I Katmai tornano sulla scena con Abitudini

Written by Senza categoria

Dopo la vittoria a Rock Targato Italia nel 2010 e i palchi condivisi con Motel Connection, Fluon, Ricky Portera, Lombroso e Sasha Torrisi, questo nuovo lavoro è il frutto di mesi di prove e registrazioni in diversi studi nell’area di Milano con la collaborazione di RnO (produzione artistica, mix), Matteo Sandri (rec e mix, Mono Studio), Frank Libertino (mix, 99Studio), Andrea Lapiccirella (rec voci e archi) e Giovanni Versari (mastering, La Maestà Studio). Sei tracce autoprodotte racchiuse in un album che mostra la cura del dettaglio, la volontà di non lasciare nulla al caso, di ricercare sonorità nuove, rimanendo sempre fedeli alle radici del Pop/Rock italiano, genere al quale i Katmai fanno riferimento fin dagli esordi. Il titolo racchiude l’essenza di questo lavoro, porta in sé tutto quello che per la band milanese è fare musica, un’abitudine, che vuole essere condivisa in ogni momento della giornata, nella quotidianità di ogni ascoltatore. Abitudini definisce i Katmai come contemporanei, sempre con il desiderio di raccontare esperienze, dolori e amori nelle loro molteplici sfaccettature, la ricerca di un’emozione, di un riscontro, di un brivido oltre il palco. Più maturi e critici, nella stesura e negli arrangiamenti, ma sempre riconoscibili nel sound: dai ritmi intensi di Minime abitudini e Tradimento, all’avvolgente ballata Sottovoce, lasciando spazio alla contaminazione di sintetizzatori in Devo, aprendo verso dissonanze più ricercate con Sospiri o puntando sul Rock potente di Blackout. Dal 29 novembre, in occasione dello spettacolo dal vivo che presenteranno alle Scimmie, storica vetrina musicale a Milano, sarà possibile scaricare Abitudini dalla pagina bandcamp del gruppo (katmairockband.bandcamp.com), e, successivamente, da tutti gli store digitali.

Read More

Karbonica – “Quel Bisogno Che” [VIDEOCLIP]

Written by Anteprime

karbonica 600

Il brano parla di una storia vissuta da una ragazza, parla di delusione e stati d’animo, assume importanza anche l’ambiente circostante e gli sguardi di chi osserva dall’esterno conoscendo già la storia. Si tratta di una evidente evoluzione stilistica della band; il sound tende al Pop ma lascia ampio respiro alle chitarre con l’obiettivo di far da base ad una narrazione scritta in terza persona, da chi osserva qualcosa che conosce bene e lo fa da vicino fino a sentirne il rumore e l’odore. Il secondo disco dei Karbonica, anticipato dal singolo “Quel Bisogno Che” in uscita entro la fine del 2015 sarà un disco Rock ma con evidenti influenze Pop. Si tratta del secondo lavoro della band, un disco registrato in multitraccia a differenza del primo lavoro ripreso live, ad eccezione di piccole sovraincisioni. Nel nuovo disco anch’esso autoprodotto è stata introdotta la chitarra acustica, a volte usata da tappeto altre volte ben evidente. Le chitarre elettriche risultano sempre ben evidenti anche nei brani più pop, la sezione ritmica è pomposa, tutte caratteristiche tipiche dei dischi Classic Rock, genere d’altronde suonato e coverizzato in passato dalla band. I testi raccontano della crisi economica e delle sue ricadute sociali. Un brano di protesta che riassume tali temi è “La Tua Rivoluzione”, che sarà incluso nella compilation di Rock Targato Italia in uscita a Dicembre del 2014. Tra le 11 tracce del nascituro disco ci sarà una ballad sentimentale e si parlerà di immigrazione, inoltre ci saranno alcuni brani cantautorali che parlano della vita, della musica e del bisogno oggi represso di libertà, che molti si portano dentro.

Read More

Web Hosting