Il Video della Settimana || La Malora – “Claudio Baglioni”

Written by Novità

Territorio Rock firmato da Gabriele Finotti (Misfatto) e la sua OrzoRock Records che sa di provincia e piccole città, che sa di sala prove e serate di birra, di amici, di locali, di rabbia, di rivoluzione cantata.

Sa di Rock il mondo vista per le strade di Acqui Terme. Loro sono i La Malora, band all’esordio con un disco intitolato La Malattia Mentale è Contagiosa, un viaggio elettrico guidati da Sergio De Sabato: un acustico straziato di elettrico dicono bene loro pronti a raccontarci la mente umana dietro un grunge fatto di pop figlio e fratello di questo nostro bel paese.

Il contagio della malattia mentale. Chiaritecelo: di quale “malattia” parliamo?
“La malattia mentale è contagiosa” è una frase che è nata per gioco ed è diventato un po’ un tormentone tra di noi. Spiega anche molte cose, ad esempio come tutti ci facciamo condizionare nella vita, come noi ci siamo condizionati a vicenda. Nel quotidiano vivere, il contagio, lo scambio, ci aiutano a crescere e a condividere. È per certi versi una malattia positiva.

Rock sporco, distorsioni “grunge”…da quale rock venite?
Nella domanda c’è la risposta. Certo, in parte gli anni 90’ ci hanno formato, ma anche molte altre cose: i cantautori italiani degli anni 70/80, il pop e il free jazz-punk inglese… e anche la nera africana!

Una domanda difficile, che abbraccia più la sfera artistica sentimentale che quella tecnica di produzione. Quanto il vostro suono è figlio della provincia? Oppure è un suono che dalla provincia vuol raggiungere il resto del mondo?
Il nostro suono è figlio della provincia, nella misura in cui noi siamo figli della provincia. Abbiamo lanciato il nostro disco, staremo a vedere dove arriverà. Magari si schianterà ai nostri piedi e non uscirà mai dalla provincia.

Last modified: 23 Febbraio 2019

Web Hosting