The Tallest Man On Earth ospite di Hiroshima Mon Amour

Written by Eventi

Acclamato dalla critica e dal pubblico per la sua carismatica presenza scenica, per la sua abilità nel comporre canzoni e per lo stile vocale, a tre anni di distanza da There’s No Leaving Now, Kristian Matsson, in arte The Tallest Man On Earth, ha fatto ritorno sulla scena musicale con un nuovo album. Dark Bird Is Home, uscito lo scorso 12 Maggio 2015 per la Dead Oceans, è il quarto e più intenso disco di Kristian Matsson. Questo nuovo lavoro in studio segna una virata stilistica per il songwriter svedese, le liriche intense di The Tallest Man On Earth sposano qui nuovi arrangiamenti più strutturati, ciò che colpisce di più è la ricerca di uno stile creativo che guardi oltre la folk ballad tradizionale. Affiora così una densità fatta di archi, fiati, steel guitar, una corposità inattesa che va a farcire la quasi totalità delle tracce. Nato il 30 Aprile del 1983 in Svezia, a Dalarna per la precisione, cantante e compositore, dal 2006 ha realizzato tre album e due EP.
E’ conosciuto per il suo modo di registrare e produrre i propri dischi, perché lo fa in casa, in qualsiasi casa abiti in quel momento. Ha sempre affermato che la connessione tra la sua voce e la sua chitarra è così forte che raramente le registra come tracce separate. Ora non rimane che immergersi nel mondo sonoro dell’Uomo più alto del mondo, ospite di Hiroshima Mon Amour la sera di Venerdì 12 Febbraio 2016. Ore 22, ingresso 22 euro.

Last modified: 22 Febbraio 2019

Web Hosting