La Clinica Dischi Tag Archive

Hi Fi Gloom – I Hid a Voice [VIDEOCLIP]

Written by Anteprime

In anteprima su Rockambula, “I Hid a Voice” è il  nuovo singolo estratto da Ivory Crush, il disco degli Hi Fi Gloom in uscita il 12 marzo per La Clinica Dischi.

Continue Reading

Read More

Killing Dodo – La Fee Verte [VIDEOCLIP]

Written by Anteprime

In esclusiva su Rockambula, vi presentiamo il videoclip del nuovo singolo dei Killing Dodo che si intitola “La Fee Verte”, estratto dal loro album di esordio, Progressivo Distacco, uscito il 7 giugno scorso per La Clinica Dischi.

Continue Reading

Read More

Amarcord – Vittoria

Written by Recensioni

Gli Amarcord, sono cinque fiorentini che ispirati probabilmente dall’omonimo lavoro del maestro Federico Fellini, hanno scelto questo nome per il loro gruppo. Vittoria è il titolo del loro album d’esordio. Amarcord è una parola di origine romagnola, la contrazione di un’espressione che in italiano suonerebbe più o meno come “io mi ricordo”.  Una decisione che assomiglia a una scelta di campo, di fare del ricordo e della memoria temi importanti per l’album. Il legame con l’immaginario retrò si limita però, solamente ai testi, la parte musicale, i suoni e riferimenti sono, invece, privi di qualsiasi patina temporale e si mostrano molto moderni. Vittoria, infatti, è un album al 100% contemporaneo, che professa un Pop – Rock melodico, immediato, che li avvicina nello stile e nell’approccio a gruppi come Negramaro, Nobraino e Marta Sui Tubi. Di questi ultimi colpisce immediatamente la somiglianza nel timbro della voce del cantante Francesco Mucè con quella di Giovanni Gulino. In generale i brani sono molto simili tra loro con soluzioni e scelte musicali omogenee, rasentando spesso momenti di monotonia. Ci sono però, tra le undici tracce, alcuni brani che spiccano: “Balene” e “Vittoria” tra tutti, la prima per il ritornello killer e la seconda per l’improvvisa vivacità poiché spezza la spirale di uniformità dei primi quattro brani. Meritano di essere citati anche “Sulle Mie Spalle” per la pulizia e l’immediatezza e “Lucifero e Beatrice” ariosa ed evocativa con vaghi richiami jazz.  In tutto l’album prevale un’aurea molto commerciale, nonostante i testi siano sempre ben strutturati e mediamente superiori a quanto si ascolta nel genere di riferimento. Le melodie e i ritornelli orecchiabili sono un ottimo punto di forza, anche se manca il piglio, la giusta dose di rabbia e cattiveria, che si vorrebbe sentire quando si parla di tematiche forti, come nel brano “ I Nostri Discorsi”. Vittoria è un disco d’esordio con molti aspetti positivi, mostra il lavoro di un gruppo strutturato e maturo, ma che ha preferito una soluzione stilistica intermedia tra il commerciale e l’indie. Un insieme di contenuti potenziali e interessanti che musicalmente si muovono e si mantengono in una zona sicura e confortevole già percorsa ampiamente da altri e  spesso poco appassionante.

Read More

Gli Occhi degli Altri – Di Fronte al Lago

Written by Recensioni

Provenienti da Lecco, Gli Occhi Degli Altri sono una formazione fresca che ci presenta Di Fronte Al Lago, loro disco di debutto, edito da La Clinica Dischi.
“Naif”, traccia di esordio, parte a mille e in due minuti esaurisce il suo effetto. Rapida e dolorosamente accattivante. Ritmi incalzanti, voglia di far casino e un mix di Shoegaze e Grunge di matrice Smashing Pumpkins. Tre elementi ben condensati in “Andare Avanti”, una canzone orecchiabile giocata su tematiche post adolescenziali. “Nebbia” abbraccia buona parte della scena Indie italiana, con la voce parlata a rinvangare Death Of Anna Karina o ZiDima, ma nel ritornello ci riserva un effetto sorpresa che distrugge il senso di già sentito, grazie a un crescendo maestoso e indimenticabile. La successiva “La Vertigine” è un attimo più sbiadita, si salva in corner per merito del giro di chitarra azzeccatissimo e il refrain corale posto nel finale. “Passo Falso” si tradisce già dal titolo: è un’improbabile scambio di fluidi tra i Nirvana e Le Vibrazioni, a cui mette una pezza un assolo che pare partorito dalla mente geniale di Tom Morello. La batteria esce fuori nelle composizioni conclusive, dettando tempi in levare (“Guarda Me”) e accelerazioni Punk Rock (“Contro Vento”), molestando l’imperturbabilità dei brani.
Il disco nel complesso è interessante, ben suonato, con qualche momento frammentario che ne rovina a tratti l’ascolto. Piccole pecche che, sono convinto, non guasteranno l’ascesa della band lombarda.

Read More

Intervista a I Carnival

Written by Interviste

La Band della Settimana: I Carnival

Written by Novità

Il progetto I Carnival nasce nell’ottobre del 2013 nella provincia di La Spezia. Le sonorità del gruppo sono essenzialmente Rock (cantato in italiano). Grazie all’uscita dell’album di debutto Superstellar (La Clinica Dischi, 16.02.2015) e alla vittoria di Arezzo Wave Best Band Liguria 2014 la band riesce ad intraprendere un Tour di oltre 30 date, esibendosi in diversi locali del centro-nord Italia (Liguria, Toscana, Lombardia, Piemonte, Lazio, Emilia Romagna) e in alcuni dei maggiori festival nazionali, arrivando a condividere il palco con artisti del calibro di Raphael Gualazzi, Pierpaolo Capovilla (Il Teatro degli Orrori), EX-OTAGO, RN Replay e molti altri. Il singolo “Primo non ti Sai Decidere (estratto da ‘SUPERSTELLAR’) è stato definito dalla prestigiosa rivista ‘Classic Rock’ uno dei migliori brani rock italiani del 2015. Uscirà a novembre 2015, sempre per La Clinica Dischi, il nuovo disco Se Non Mi Tengo Volo, preceduto dal singolo “Pornovisione Cult”. Esce il 23 novembre per l’etichetta La Clinica Dischi Se Non mi Tengo Volo, il nuovo disco della rock band ligure I Carnival. Nove tracce per un album che, rispetto al disco d’esordio Superstellar, presenta all’ascoltatore atmosfere meno cupe, brani più diretti e accessibili ma che al tempo stesso si pongono come una disamina dettagliata della realtà: introspezione e analisi critica dell’esterno si fondono per dare vita ad un lavoro sincero, senza mezzi termini.


Read More

Accademia delle Scimmie – “Natura Criminale” [VIDEOCLIP]

Written by Anteprime

Accademia delle Scimmie è una band di base a La Spezia, nata dalle ceneri dei 19Cento. Tutto è iniziato quasi per scherzo, un diversivo originale e affascinante: origini diverse e diversi i generi di ispirazione, che crescono evolvendo in un sound d’impatto diretto e in qualche modo ricercato. La band è molto attiva sul territorio e vede molte stagioni e molti progetti andare in porto, trovare il plauso del pubblico e il seguito locale. Negli anni l’attività live è intensa e porta a dividere il palco con alcuni grandi nomi del pop italiano come Morgan, Velvet, Max Pezzali, Articolo 31, Syria, Delta V. Nel tempo la formazione, senza subire mai cambiamenti radicali, struttura nuove trame sia nei testi che negli arrangiamenti arrivando così a dare vita ad un concept EP di 5 brani: Soft, in uscita a giugno 2015 per La Clinica Dischi).
In esclusiva per Rockambula il video di “Natura Criminale” diretto da Leo James Manzini, assistente alla regia Marta Di Domenico e prodotto da Accademia delle Scimmie, Manzini/Di Domenico & La Clinica Dischi.

accademia 600

Read More

“Primo non ti sai Decidere” è il video de I Carnival

Written by Senza categoria

“Primo è un riferimento al nome del pugile Primo Carnera, nome che viene usato per rappresentare il tema del combattimento, inteso come la lotta per ottenere un qualcosa, contenuto nel testo, ma lasciato all’interpretazione di chi ascolta. Un combattimento, una folle corsa, una danza maliziosa; Primo dovrà, ad un certo punto, decidere?” Il progetto I Carnival nasce nell’ottobre del 2013 nella provincia di La Spezia. Le sonorità del gruppo sono essenzialmente Rock (cantato in italiano), con influenze che vanno dall’indie britannico al trip hop, alla dance 70s. Grazie all’uscita del singolo “Inevitabilmente”, che ha raccolto molti consensi sul web, e la vittoria di “Arezzo Wave Best Band Liguria 2014”, la band riesce ad esibirsi in diversi locali e in alcuni dei maggiori festival nazionali quali il BOSS Festival, il POLLEGE Festival, l’ Acmè Festival e l’Arezzo Wave Love Festival, condividendo il palco con Raphael Gualazzi, Pierpaolo Capovilla (Il Teatro degli Orrori), Modena City Ramblers, EX-OTAGO, RN Replay e molti altri. Dopo l’estate 2014 la band è entrata in studio per registrare il primo disco ufficiale dal titolo Superstellar in uscita il 16 febbraio 2014 per La Clinica Dischi e promosso da Costello’s Press.

Read More