Josh T Pearson Tag Archive

Josh T. Pearson @ Ohibò – Milano | vinci due biglietti [CONTEST]

Written by Eventi

Venerdì prossimo 30 novembre al Circolo Ohibò di Milano arriva il cantautore texano Josh T. Pearson  e con Rockambula puoi vincere due ingressi per la serata!

Continue Reading

Read More

Josh T. Pearson: tre date a luglio in Italia

Written by Eventi

Dopo la breve, ma intensa, carriera dei Lift To Experience (il loro unico album The Texas Jerusalem Crossroads fu acclamatissimo dalla stampa) Josh T Pearson ha vissuto i successivi dieci anni lontano dai riflettori. Nel 2011 il grandioso ritorno su etichetta MUTE con il suo debutto solista. The Last Of The Country Gentlemen, registrato nell’arco di due anni in uno studio amatoriale di Berlino, è un disco di un’intimità estrema: la voce sofferta di Josh, la sua chitarra graffiante e occasionalmente un tocco gelido di violino e di pianoforte malinconico sono gli strumenti per raccontare il dolore profondo di un uomo che ha perso la fede in dio e nell’amore.

Ecco le date confermate:
20 LUGLIO 2016 – BOLOGNA – COVO SUMMER CLUB
Info:www.covoclub.it
22 LUGLIO 2016 – SEXTO’NPLUGGED – SESTO AL REGHENA
Info:www.sextonplugged.it
24 LUGLIO 2016 – VASTO(CH) – SIREN FESTIVAL
Info:www.sirenfest.com

Read More

10 SONGS A WEEK | la settimana in dieci brani #20.05.2016

Written by Playlist

Torna l’IndieRocket Festival

Written by Eventi

Torna l’IndieRocket Festival, giunto alla sua tredicesima edizione. Anche quest’anno cultura e musica indipendente saranno protagonisti al Parco Ex Caserma “Di Cocco” di Pescara, dal 24 al 26 giugno 2016. Creatività, sostenibilità ambientale e musica da ogni parte del mondo sono gli ingredienti principali di questo festival, di sicuro uno dei più originali del panorama italiano. La sua dimensione internazionale, diversa ed innovativa, fa dell’IndieRocket un evento imperdibile che riesce a coniugare socialità, curiosità artistica e ottima musica, portando in Abruzzo alcuni dei nomi più interessanti e in ascesa del panorama mondiale. Preferendo ancora una volta il gusto per l’innovazione e la condivisione all’hype ad ogni costo, l’IRF è un appuntamento unico, un’occasione di incontro, un mix di suoni, una tre giorni davvero irripetibile. E così, dopo aver ospitato negli anni oltre un centinaio di artisti tra cui Gang Of Four, Josh T. Pearson, Zombie Zombie, These New Puritans e Archie Bronson Outfit, anche questa edizione vedrà la partecipazione di performer di primissimo livello da ogni parte del mondo: da Spoek Mathambo a The Field, dai K-X-P ai White Hills. Le principali novità di questa edizione sono la curatela musicale di Debruit per la domenica conclusiva del festival e il legame con Pepe Collettivo, associazione che ha reso Pescara sede riconosciuta per gli eventi Behance, il portale più grande del mondo per la raccolta di portfoli creativi. Scopo della collaborazione è “PreVisioni”, il nuovo format che anticipa il festival e che si terrà dal 1 al 10 giugno al Circolo Aternino di Piazza Garibaldi a Pescara. Incontri, laboratori, esibizioni, mostre, concerti e dj set, che per 10 giorni arricchiranno di conoscenza e cultura gli spazi del Circolo in un caleidoscopio di eventi e attività.

LINE UP

Venerdì 24 giugno
WHITE HILLS (USA)
PSYCHIC ILLS (USA)
ROLANDO BRUNO Y SU ORQUESTA MIDI (Argentina)
SQUADRA OMEGA (Italia)

Sabato 25 giugno
THE FIELD (Svezia)
LA STANZA NERA (UK)
K-X-P (Finlandia)
SPOEK MATHAMBO (Sud Africa)
PLATONICK DIVE (Italia)

Domenica 26 giugno
DEBRUIT (Francia)
GO DUGONG (Italia)
LARRY GUS (Grecia)
FLAMINGODS (Barhain / UK)

…and more to be announced!

Read More

Josh T. Pearson in Italia per quattro date!

Written by Senza categoria

Dopo la breve, ma intensa, carriera dei Lift To Experience (il loro unico album The Texas Jerusalem Crossroads fu acclamatissimo dalla stampa) Josh T Pearson ha vissuto i successivi dieci anni lontano dai riflettori. Nel 2011 il grandioso ritorno su etichetta MUTE con il suo debutto solista. The Last Of The Country Gentlemen, registrato nell’arco di due anni in uno studio amatoriale di Berlino, è un disco di un’intimità estrema: la voce sofferta di Josh, la sua chitarra graffiante e occasionalmente un tocco gelido di violino e di pianoforte malinconico sono gli strumenti per raccontare il dolore profondo di un uomo che ha perso la fede in Dio e nell’amore.

30 OTTOBRE 2015 – ROMA – MONK

31 OTTOBRE 2015 – FIRENZE – SPAZIO ALFIERI
www.spazioalfieri.it

01 NOVEMBRE 2015 – PADOVA – CHIESA DEL CROCIFISSO, ATELIER DE REFLEXION

02 NOVEMBRE 2015 – RAVENNA– BRONSON

Read More

Quattro date in Italia per Josh T.Pearson

Written by Senza categoria

Dopo la breve, ma intensa, carriera dei Lift To Experience (il loro unico album The Texas Jerusalem Crossroads fu acclamatissimo dalla stampa) Josh T Pearson ha vissuto i successivi dieci anni lontano dai riflettori. Nel 2011 il grandioso ritorno con il suo debutto solista. The Last Of The Country Gentlemen, registrato nell’arco di due anni in uno studio amatoriale di Berlino, è un disco di un’intimità estrema: la voce sofferta di Josh, la sua chitarra graffiante e occasionalmente un tocco gelido di violino e di pianoforte malinconico sono gli strumenti per raccontare il dolore profondo di un uomo che ha perso la fede in dio e nell’amore.

Quattro le date previste in Italia:
30 OTTOBRE 2015 – ROMA – MONK
31 OTTOBRE 2015 – FIRENZE – SPAZIO ALFIERI
01 NOVEMBRE 2015 – PADOVA – CHIESA DEL CROCIFISSO, ATELIER DE REFLEXION
02 NOVEMBRE 2015 – RAVENNA– BRONSON

Read More

Torna a Pescara l’IndieRocket Festival (XII edizione).

Written by Senza categoria

Non una storia di facili successi. Giunto alla XII edizione, torna a Pescara dal 26 al 28 giugno 2015 l’IndieRocket Festival, incontro di musica e cultura indipendente nato dalla volontà e dall’energia di un gruppo sempre più ampio di ragazzi e ragazze provenienti dalle quattro provincie abruzzesi, una sorta di famiglia allargata i cui membri condividono l’intento di colmare il vuoto della proposta musicale della regione. Un desiderio di stimolare partecipazione che ha superato nel tempo immani difficoltà in ambito istituzionale ed economico, in un atto di fiera resistenza che si configura come una vera e propria dichiarazione d’amore e fiducia riposta nelle potenzialità del territorio e che passa attraverso eventi che si muovono nel panorama musicale internazionale e delle arti ad esse connesse (street e video arte, cinema etc), a cui hanno dato voce e risonanza, con il proprio sostegno in fase progettuale e divulgativa, le più interessanti realtà underground nazionali ed europee. Dopo aver ospitato nelle edizioni passate artisti di rilievo come Gang of Four, Archie Bronson Outfit, Josh T Pearson, e aver dato spazio a realtà italiane in grado di emergere in ambito internazionale, gli appuntamenti 2015 si svilupperanno in una tre giorni tematica, con una line up studiata, concepita e suddivisa in percorsi musicali, dei viaggi sonori ideali proposti: venerdì 26 giugno, con le nuove tendenze della psichedelia internazionale, tra kraut rock, shoegaze, pop e incursioni surf; sabato 27 giugno, le eccellenze della scena elettronica italiana, e dance “analogica”; per concludere domenica 28 giugno, contaminazione in ambito europeo tra elettronica e world music con incursioni nel mondo del jazz, dell’hip hop e della psichedelia. In attesa di scoprire la line up completa, vengono finalmente annunciati gli headliner del festival.
venerdì 26 giugno:
Zombie Zombie (Francia): viaggi psichedelici e sperimentazioni elettroniche in debito con l’immaginario cinematografico di John Carpenter. Per la prima volta in Italia in formazione in trio. Unica data italiana.
Sabato 27 giugno: Elekto Guzzi (Austria): techno suonata con strumenti analogici tradizionali. Chitarra, basso e batteria che generano beat assassini, in una performance visionaria che mostra e accompagna la nascita di ogni singolo suono.
Domenica 28 giugno: Débruit (Francia): Progetto del produttore e musicista Xavier Thomas, che presenterà l’album Outside the line in uscita a giugno, sonorizzazione di paesaggi immaginari in cui antichi scenari africani si uniscono a scorci di una New York anni 80. Unica data italiana. Contestualmente a questi primi annunci, è stata lanciata una campagna di crowdfunding a sostegno del festival sul sito: https://www.produzionidalbasso.com/. Una possibilità per chiunque lo desideri di sentirsi parte e attiva e integrante del progetto. Per maggiori informazioni: https://www.produzionidalbasso.com/project/indierocket-festival-2015/

 

Read More

Web Hosting