Francesco di Bella Tag Archive

Nouveau Festival pt.1 @ Tambourine, Seregno (MB) | 29.09.2017

Written by Live Report

Il Tambourine di Seregno fa parte di quella costellazione milanese-brianzola di circoli ARCI che si possono fregiare ancora di essere locali col palchetto che fanno suonare davvero la gente, oltre a spillare birre e a piazzar su musica random.

(foto di Eleonora Zanotti)

Continue Reading

Read More

La Bestia Carenne – Catacatassc’

Written by Recensioni

Che Django Reinhardt si sia reincarnato in Campania fondendosi con le sonorità locali? Questo il primo pensiero che salta alla mente quando inizio ad ascoltare “Catacatassc’”, primo brano del disco d’esordio de La Bestia Carenne. Intendiamoci bene però: qui l’influenza del famoso ed indimenticato chitarrista belga si sente già dalle prime battute ma di Jazz c’è giusto qualcosa, solo un timido accenno; c’è tanto invece di rumorismo tipico della No wave newyorkese e persino di musica tradizionale mediterranea (in particolare greca). Folk quindi? Probabilmente sarebbe piuttosto limitante ascrivere queste tredici canzoni in un solo genere, per cui forse è meglio procedere continuando l’analisi brano per brano senza scadere in inutili “etichette”. In fondo di idee il gruppo è pieno, come si evince in “Il Sapore”, che a tratti ricorda anche Vinicio Capossela, e in “Billy il Mezzo Marinaio”, un dolce e malinconico Swing che ci riporta indietro fino agli anni cinquanta. L’inizio di “Le Cose che Desideri” addirittura rimembra lo stile Frippiano, ma conclude collegandosi con una traccia di appena ventuno secondi dal titolo eblematico “#1” in cui un piccolo vociare fa da sottofondo a un cantato in lingua inglese; giusto il tempo di introdurre “La Vacanza di un Ferroviere” dedicata a una categoria di lavoratori di cui spesso ci si dimentica di parlare nelle canzoni. Il viaggio sonoro prosegue con “Transkei” e “Una Macchina Trasversale”, in cui Giuseppe Di Taranto (voce e chitarra acustica) Antonello Orlando (chitarra elettrica), Paolo Montella (voce, basso e tastiera) e Giuseppe Pisano (percussioni) raggiungono l’apice del mio personale indice di gradimento. E così si giunge al secondo spartiacque, “#2” , che però forse avrei evitato, in quanto non aggiunge né toglie nulla al valore artistico del disco. “Jeanne” è un piccolo concentrato di perfetta arte sonora, genuina e spontanea, tanto quanto lo scorrere molto enfatizzato ed accentuato delle dita sulle corde della chitarra in “Toccare”. “Uno Studente e Vysotskij” e la malinconica “Cadillac” chiudono questo disco che è praticamente privo di difetti . I quattro ragazzi campani hanno già un curriculum fatto di oltre ottanta concerti di cui molti in apertura per artisti quali Brunori Sas, Francesco Di Bella, Folkabbestia, Giovanni Block, Nick Mulvey, Nino Bruno e le 8 Tracce, Modena City Ramblers e 24 Grana ma sono sicuro di una cosa: verrà il tempo (presto… molto presto!) in cui saranno loro i veri headliner della serata! Bob Dylan e Neil Young sono stati avvisati.

Read More

Il Metaponto Beach Festival chiude all’insegna del reggae!

Written by Senza categoria

Il Meridional Reggae Reunion, è un evento unico nel suo genere in tutto il Mezzogiorno e, questa sera, chiuderà il Metaponto Beach Festival. Più di 20 i reggae singer provenienti da tutto il Sud Italia che si alterneranno sul palco del castello Torremare di Metaponto Lido (MT), tra cui Mama Marjas, ‘O Zulù dei 99 Posse e Francesco Di Bella, ex 24 Grana. In scaletta anche l’esibizione della band brasiliana Cidade do Reggae. Per ulteriori informazioni, visitate il sito del Festival.

 

Read More

Rockambula regala due biglietti per Metaponto Beach Festival 2013

Written by Senza categoria

Rockambula e Metaponto Beach Festival 2013 mettono a disposizione dei nostri lettori due ingressi omaggio per gli spettacoli della IX edizione al castello Torremare, che si terranno dal 17 al 19 agosto. Per averli basta scrivere una mail a pizzicasilvio@virgilio.it oppure chiedere direttamente dalla nostra pagina facebook. I biglietti andranno ai primi* che ne faranno richiesta. Tra i tanti artisti e le diverse iniziative presenti, ci saranno i concerti dei Folkabbestiae della Meridional Reggae Reunion, il cabaret, Dj Set e Sound System. Ospiti illustri Zulù dei 99 Posse e Francesco Di Bella dei 24 Grana. Questi sono tuttavia solo alcuni dei tanti appuntamenti della manifestazione. Per sapere tutto sul programma completo, visitate la pagina facebook o il sito ufficiale.

*chi non confermerà l’accredito nel giro di 24 ore sarà escluso

Read More

Francesco di Bella esce dai 24 Grana

Written by Senza categoria

Sulla pagina Facebook dei 24 Grana la band ha dato la triste e amara notizia dell’allontanamento del frontman e cantante Francesco. A darne notizia altri due membri della formazione, Renato e Giuseppe, piuttosto amareggiati, soprattutto perché traspare che la decisione sia stata unilaterale e non dibattuta. Ecco il testo dell’annuncio:

Francesco Di Bella esce dai 24 Grana per dedicarsi ad un suo progetto solista.
Purtroppo ha deciso di annunciarlo attraverso un articolo firmato da Federico Vacalebre uscito su “Il mattino” il giorno venerdì 5 luglio. Noi, Renato e Giuseppe, avremmo preferito dare la notizia tramite un comunicato ufficiale, scritto, perché no, a sei mani, ma non abbiamo avuto il tempo di proporlo a Francesco, visto che siamo ancora in attesa delle sue dimissioni ufficiali dalla band (ad oggi non sono ancora arrivate!).
Chiarito questo, vorremmo salutare e ringraziare con tutto il cuore le persone che ci hanno seguito e supportato in questi 17 anni… siete tanti e senza di voi i 24 Grana non avrebbero avuto possibilità di esistere e soprattutto di evolversi. I ricordi sono tanti, quasi tutti belli, e resteranno vivi e limpidi nella nostra mente per sempre. In tutti questi anni ci siamo sempre messi in discussione, abbiamo sempre agito “di pancia”, cambiando spesso rotta tra un disco e l’altro, esplorando sonorità sempre diverse e nuove formule arrangiative, attingendo a piene mani alle continue e nuove esperienze comuni (di noi tutti, nostre e vostre). Un ringraziamento speciale va anche alla nostra etichetta discografica “La canzonetta”, che ha creduto in noi sin dagli esordi, e alla crew che ha lavorato al nostro fianco sempre con professionalità ed entusiasmo. Il futuro della band ora è chiaramente incerto, abbiamo perso il songwriting ma resta viva l’anima musicale della band… ci piace quindi salutarvi con un arrivederci e intanto non ci resta che augurare a Francesco un futuro soddisfacente per questo suo nuovo percorso”.

Read More