concerti Tag Archive

Sun Kil Moon: tre date in Italia a luglio

Written by Eventi

Mark Kozelek è stato uno dei più grandi musicisti degli anni 90: con i suoi Red House Painters ha dato voce a un folk-rock oscuro e minimale, intriso di rassegnata disperazione, rallentato fino quasi all’immobilità. Con il passare degli anni ha raggiunto la piena maturità artistica attraverso una nuova creatura, i Sun Kil Moon, coi quali ha potuto affinare la sue doti liriche rivelandosi tra i migliori poeti della musica contemporanea

Mark non si ferma un istante e negli ultimi anni ha dato alle stampe numerosi album solisti e lavori frutto di diverse collaborazioni. Solo nel 2013 è stata la volta di  Perils from the Sea, realizzato con Jimmy Lavelle e dell’album realizzato con i Desertshore,  la creatura formata da Phil Carney ex chitarrista dei RHP, Mike Stevens (batterista) ed il pianista Chris Connolly ed intitolato semplicemente Mark Kozelek & Desertshore.

A soli due anni di distanza dal precedente lavoro a nome Sun Kil Moon Among the Leaves, a febbraio sempre per la label Caldo Verde, Kozelek ha dato alle stampe con Sun Kil Moon l’album BENJI, che vede la collaborazione di artisti del calibro di Will Oldham e Steve Shelley (Sonic Youth). Benji è un album cupo e intimo che affronta con disarmante lucidità e a tratti con cruda ironia la drammaticità della morte grazie a un racconto onesto e dettagliato della vita privata dell’autore. Moltissimi infatti i riferimenti biografici precisi che fanno da struttura all’album, dalla morte dello zio a quella della madre. Uno degli album migliori della sua lunga carriera.

A giugno 2015 vede la luce il settimo bellissimo album a nome Sun Kil Moon Universal Themes che ottiene il plauso della critica e da pochi mesi è uscito il nuovo album Sun Kil Moon/Jesu frutto della collaborazione tra Mark Kozeleck e il progetto post-metal di Justin Broadrick Jesu.

13 luglio 2016 – Galzignano Terme (PD) – Anfiteatro del Venda
14 luglio 2016 – Milano – Magnolia
15 luglio 2016 – Bologna – Covo Summer Club

Read More

Negrita @ Casa della Musica (NA) 17/3/2016

Written by Live Report

Carica, grinta ed emozione. I Negrita tornano a Napoli dopo quattro anni e questa volta salgono sul palco della Casa della Musica. Le sensazioni sono tante sia da parte della band che da parte del pubblico che l’ ha accolta. Il 17  Marzo è stato un giorno memorabile per i fan napoletani di Pau e soci. Il concerto dei Negrita comincia in tempo, la scaletta è vasta, si va dai grandi pezzi che hanno visto nascere il gruppo, alle loro hit del momento. Alle 21:30 Pau e soci sono pronti per scatenare l’ inferno, “Ehi Negrita” apre le danze, e il pubblico è già caldo e desideroso di scatenarsi  con la musica della band. Le danze continuano con “War” e “Negativo”, anche queste cariche e movimentate. La terza canzone dello show è la suprema “In Ogni Atomo”, amata da tutti e dunque cantata da tutti. “Poser” è la canzone che divide chi appare da chi invece è; anche questa cantata con la gioia nel cuore. E’ il momento di “Fuori Controllo”, una delle canzoni più riuscite del concerto, la traccia che ha riempito di carica e adrenalina i fan della band.  Subito dopo parte, “Il Gioco”, uno degli ultimi singoli dei Negrita, che, a modo suo, è riuscito a divertire. Arriviamo a “Bambole”, altro grande pezzo, che, detto onestamente, nella versione live suscita davvero emozioni indescrivibili. Con “Hollywood” si chiude la prima parte del concerto, Pau e soci si recano dietro le quinte per ricaricarsi un po’, dopodiché si riparte nuovamente alla grande con un’ altra bellissima canzone: “Radio Conga”, anche questa cantata da tutti.  E’ il momento di danzare e pensare a città calde, pensare al sole, al mare, alla spiaggia con “Rotolando Verso Sud” e lasciarsi trasportare dalle note dei ragazzi. Con “Alzati Teresa” i Negrita dedicano la canzone ad una loro amica che fortunatamente si è ripresa; le possenti chitarre di questa canzone, ad ogni modo, hanno fatto vibrare la Casa Della Musica. Altra grande canzone che fa scuotere il pubblico di Pau e soci è “A Modo Mio”, con questa si vedono ragazzi saltare, ballare e scatenarsi, un vero inno alla baldoria. Lo show si chiude con tre pezzi che hanno fatto la storia: “Cambio”, “Transalcolico”  e la grintosa “Mama Maè”, quest’ ultima quella che saluta Napoli. Questo concerto dei Negrita è stato impeccabile, c’è stato di tutto: divertimento, emozioni e riflessioni. Chi non era presente si è perso un fantastico show.

Read More

Chi Suona Stasera – Mini guida alla musica live | Aprile 2016

Written by Eventi

“Chi suona stasera?”. Sarà capitato ad ogni appassionato di musica live di rivolgere ad un amico o ricevere dallo stesso questa domanda. Eh già, chi suona stasera? Cosa c’è in giro? Se avete le idee poco chiare sugli eventi da non perdere non vi preoccupate, potete dare un’occhiata alla nostra mini guida. Sappiamo bene che non è una guida esaustiva, e che tanti concerti mancano all’appello. Ma quelli che vi abbiamo segnalato, secondo noi, potrebbero davvero farvi tornare a casa con quella sensazione di appagamento, soddisfazione e armonia col cosmo che si ha dopo un bel live. Ovviamente ci troverete dei nomi consolidati del panorama musicale italiano ed internazionale, ma anche tanti nomi di artisti emergenti che vale la pena seguire e supportare. Avete ancora qualche dubbio? Provate. Non dovete fare altro che esserci. Per tutto il resto, come sempre, ci penserà la musica.

GIORGIO CANALI & ROSSOFUOCO
1/04@Tender Club, Firenze
8/04@I Candelai, Palermo
9/04@Retronouveau, Messina
10/04@Cafè Retrò, Lamezia Terme (CZ)
14/04@Serraglio, Milano
16/04@The Cage, Livorno
21/04@Officine Corsare, Torino
22/04@Druso, Ranica (BG)
28/04@Ribalta, Vignola (MO)
29/04@Monk Club, Roma
Fedelissimo alla linea il rojo sarà in tour per promuovere il nuovo Perle per Porci,disco di ricercatissime cover
[ASCOLTA]

STEVE WYNN 
3/04@Spazio MAVV, Vittorio Veneto (TV)
4/04@Freakout, Bologna
5/04@Freedom Book and Music Bar, Bellizzi (SA)
6/04@Godot Art Bistrot, Avellino
7/04@Teatro Rossetti, Vasto (CH)
8/04@Sidro Live Club, Savigliano sul Rubicone (FC)
9/04@Ex Cinema Aurora, Livorno
10/04@Lo-Fi, Milano
11/04@Bookique, Trento
12/04@Tempio di san Giovanni Battista, San Gemini (TR)
13/04@Arci Progresso, Firenze
Una delle voci e delle chitarre made in U.S.A. più prestigiose sin dagli anni 80 coi suoi Dream Syndicate in un lungo tour italiano
[ASCOLTA]

PAOLO SPACCAMONTI
12/04@El Chupito Bar, Perugia
13/04@Dal Verme, Roma
14/04@Sound Music Club, Frattamaggiore (NA)
15/04@Godot Art Bistrot, Avellino
16/04@C.S.A. Depistaggio, Benevento
17/04@Respirare Sinapsi, Oppido Lucano (PZ)
21/04@Dong, Recanati (MC)
28/04@Red Noise, Reggio Emilia
Le sperimentazioni del bravo chitarrista torinese e del suo acclamato Rumors uscito lo scorso anno in giro per il Bel Paese
[ASCOLTA]

SONS OF REVOLUTION 
2/04@Garbage Live Club, Pratola Peligna (AQ)
I Figli della Rivoluzione arrivano da Teramo ed esporteranno il loro sound in nuove mete abruzzesi
[ASCOLTA]

ESERCIZI BASE PER LE CINQUE DITA
9/04@Garbage Live Club, Pratola Peligna (AQ)
Dietro un nome così insolito si nasconde in realtà un solo soggetto, Giovanni Spaziani, autore del recente Disboscamenti
[ASCOLTA]

L’OFFICINA DELLA CAMOMILLA
8/04@La Claque, Genova
9/04@100dieci, Perugia
14/04@Teatro Quirinetta, Roma
15/04@Smav, Santa Maria a Vico (CE)
16/04@I Candelai, Palermo
23/04@Circolo Magnolia, Segrate (MI)
24/04@Deposito, Pordenone
30/04@The Cage, Livorno
Francesco De Leo parte col tour del suo recentissimo Palazzina Liberty e con le sue inedite sonorità
[ASCOLTA]

THE CHAMALEONS
6/04@Arci Zone K, Ferrara
7/04@Urban Live Music Club, Perugia
8/04@Traffic Club, Roma
9/04@App Colombofili, Parma (con The Danse Society)
10/04@Padiglione 14, Collegno (TO)
La band Post-Punk Darkwave inglese autrice nell’83 del mitico Script of the Bridge torna in tour nel nostro Paese
[ASCOLTA]

FUZZ ORCHESTRA 
1/04@Dong, Recanati (MC)
2/04@Benicio, Giavera del Montello (PD)
3/04@Freakout Club, Bologna
8/04@Karemaski Multi Art Lab, Arezzo
9/04@Arcipelago, Cremona
10/04@ARCI Bolognesi, Ferrara
15/04@Circolo Libero Pensiero, Lecco
16/04@Blah Blah, Torino
22/04@Viaroma 17, Vicenza
23/04@Wave, Misano Adriatico (RN)
29/04@Astro Club, Pordenone
Altro tour con nuova uscita, questa volta per la Fuzz Orchestra ed il suo Uccideteli Tutti! Dio Riconoscerà i Suoi
[ASCOLTA]

MICAH P. HINSON
10/04@Circolo Magnolia, Milano
11/04@Cinema Massimo, Torino
12/04@Bronson, Ravenna
13/04@Monk Club, Roma 14 Zut!, Foligno (PG)
15/04@Spazio Aereo, Venezia
Lo Storyteller di Memphis in concerto con la sua band per 6 date italiane
[ASCOLTA]

WILLIAM BASINSKI
12/04@Superbudda, Torino
13/04@Sala dei Giganti di Palazzo Liviano, Padova
15/04@Ex Dogana, Roma
16/04@Sala Vanni, Firenze
17/04@Santeria Social Club, Milano
Appuntamento assolutamente imperdibile con il grande compositore sperimentale statunitense che presenterà la sua nuova composizione A Shadow in Time, requiem in memoria di David Bowie. Nelle date di Torino e Milano ad aprire per Basinski sarà Paul Beauchamp autore lo scorso anno dell’ottimo Pondfire
[ASCOLTA]

GANG OF FOUR
2/04@Spazio 211, Torino
Post Punk e New Wave ma dallo spirito Funk, autori dei mitici Entertainment e Solid Gold
[ASCOLTA]

THE NECKS
13/04@Teatro Nuovo, Salerno
Il trio australiano con il suo Impro Jazz Rock è sicuramente tra le cose più belle che la musica ci abbia regalato negli ultimi trent’anni, imperdibili
[ASCOLTA]

BOLOGNA VIOLENTA
1/04@Circolone, Legnano (MI)
2/04@House of Melancholia Fest, Savignano (FC)
15/04@No Cage, Prato
16/04@Onda Sonora, Angri (SA)
17/04@Mat, Terlizzi (BA)
18/04@Scumm, Pescara
22/04@Fabrik, Cagliari
23/04@The Hor, Sassari
28/04@Zazzabar, Carpi (MO)
29/04@Spazio 211, Torino
30/04@Luca’s Bar, Tezze Sul Brenta (VI)
Comincia ad aprile il tour di Discordia, il primo full-length della nuova formazione Manzan/Vagnoni.
[ASCOLTA]

IL PUGILE
6/04@‪‎Diagonal‬, Forlì
16/04@Magazzino sul Po, Torino
23/04@The Family Circolo di Albizzate, Varese
29/04@Torino Jazz Festival, Torino
Il trio torinese è ancora impegnato con il tour di Round Zero, il round n.0 del loro percorso musicale.
[ASCOLTA]

MUGSTAR
8/04@Frame House, Verona
9/4@Arci Taun, Fidenza
10/4@Marac, Milano
12/4@Dal Verme, Roma
14/4@Magazzino Sul Po, Torino
La band inglese toccherà anche il suolo italiano nel tour europeo di Magnetic Seasons, il loro ultimo album
[ASCOLTA]

Read More

Levante 18/09/2015 [Photo Report]

Written by Live Report

Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con Levante prima del live di venerdì scorso al Parco del Castello di L’Aquila.
In attesa di leggere l’intervista godetevi questo bellissimo photo report.

Photo Credits © Beatrice Ciuca

12045694_10207666189397982_3855050547770142825_o 12038954_10207666164917370_4663897721832867787_o 12034429_10207666180277754_4294919473197581094_o 12034315_10207666186837918_6141236701475807016_o 12031449_10207666170877519_1767643275509575274_o 12030325_10207666175357631_707673366824464050_o 12029609_10207666184237853_3333891253833548540_o 12029567_10207666174797617_7207076594749366075_o 12028659_10207666164357356_3162814066029667628_o 12027341_10207666188797967_6161436349072845537_o 12022593_10207666182317805_6350779620513949502_o 12017606_10207666183357831_7904330243610096908_o 12017498_10207666174197602_6194259668032108111_o 12015095_10207666166757416_2935768997174874121_o 12010612_10207666174317605_8953635065564912389_o 12006698_10207666168037448_3476002178155433262_o 12006593_10207666164597362_1716837260448054885_o 12006554_10207666190318005_2202374862925949673_o 12002583_10207666177797692_3883114511407539473_o 12001043_10207666186397907_4833329027091520201_o 12000959_10207666169437483_9212529853666066395_o 11999755_10207666164957371_4300174831163644387_o 11887547_10207666190398007_1995633992313726771_o 11879066_10207666178117700_1301084768447783429_o 11802663_10207666169037473_9165105070471895379_o 11754729_10207666167317430_1762510015322472388_o 11223671_10207666187437933_1025872530576884134_o 11036417_10207666188357956_8565616579683632522_o

Read More

The Carousel: la nuova guida ai concerti di Roma

Written by Senza categoria

Mercoledì 8 ottobre sarà inaugurato www.thecarousel.it un sito che raccoglie e promuove tutti i concerti, le rassegne ed i festival musicali che si svolgono a Roma. In sostanza il nuovo portale va ad occupare uno spazio vuoto che in molti hanno tentato di colmare senza successo sia per l’eccessiva specificità dei contenuti (solo Rock, solo Jazz, solo Classica…), sia per l’approccio empirico dei progetti che risultano, alla fine, scarsamente strutturati e poco usabili. The Carousel al contrario sembra offrire una panoramica esaustiva di tutto quel che suona dal vivo in città, con la possibilità di filtrare i concerti per il genere musicale, il quartiere e la tipologia di locale, arrivando così a fornire un’informazione mirata e specifica per tutte le esigenze. Insieme ai concerti si possono consultare le schede degli artisti e dei locali con informazioni, contenuti e riferimenti vari. La partecipazione da parte degli utenti viene incentivata così che tutti, senza registrarsi, possono votare, commentare e consigliare il concerto, il locale e l’artista che preferiscono. Come se non bastasse, su www.thecarousel.it ci sarà presto la possibilità di acquistare, grazie alla partnership con Ticketone e Viagogo, i biglietti dei principali concerti che si svolgono a Roma.

Read More

Irreverence, tutte le date italiane!

Written by Senza categoria

Comincerà Venerdi’ 3 Ottobre dal Vampyria Gothic Cafe’ di Reggio Emilia (Via Garonna, 15/G) il tour italiano che vedrà impegnati i thrashers milanesi Irreverence. Saranno dieci le date che porteranno il combo milanese in giro per la nostra penisola per supportare e promuovere la nuova studio-release Shreds of Humanity che sta raccogliendo consensi estremamente positivi da pubblico e addetti ai lavori, sia in territorio italico che all’estero. A seguire tutte le date del tour nel dettaglio:

Venerdì 3 Ottobre 2014 – REGGIO EMILIA – Vampyria Gothic Cafè
Sabato 4 Ottobre 2014 – ROMA – Closer Live Club
Sabato 18 Ottobre 2014 – ERBA (CO) – Centrale Rock Pub
Sabato 1 Novembre 2014 – MOZZO (BG) – Twentyseven
Venerdì 7 Novembre 2014 – ROZZANO (MI) – Arci Svolta
Venerdì 14 Novembre 2014 – BRESCIA – Circolo Colony
Sabato 15 Novembre 2014 – TREGNAGO (VR) – Sottosopra
Sabato 17 Gennaio 2015 – LU MONFERRATO (AL) – Mephisto Rock Cafè
Sabato 31 Gennaio 2015 – GENOVA – L’Angelo Azzurro
Sabato 14 Marzo 2015 – ALBIGNASEGO (PD) – WIP Club

Read More

News for Lulu, parte il tour di Circles

Written by Senza categoria

In attesa dell’uscita del terzo album intitolato Circles che uscirà in digitale il 22 settembre e che sarà nei negozi di dischi dal 29 settembre (LP/CD Urtovox/Audioglobe) la band pavese parte sabato con il tour da Lu Monferrato (AL) dove suonerà al festival Repubblica Indipendente di Lu, mentre giovedì 9 settembre sarà sul palco del Magnolia di Segrate (MI).

06 settembre: Lu Monferrato (AL) @ Repubblica Indipendente di Lu
09 settembre: Segrate (MI) @ Magnolia
25 settembre: Milano @ Santeria showcase acustico
26 settembre: Vigevano @ Cooperativa Portalupi
02 ottobre: Pavia @ Spazio Musica
18 ottobre: Bergamo @ Edonè
24 ottobre: Vicenza @ Cafè del Sole
25 ottobre: Bologna @ Modo Infoshop
26 ottobre: Loreto (AN) @ Reasonanz
07 novembre: San Felice Sul Panaro @ Pasteggio a Livello
24 novembre: Cremona @ Il Fico
29 novembre: Carpi @ Mattatoio
11 dicembre: Livigno (SO) @ Marcos’
12 dicembre: Bergamo @ Druso Circus w/ Soviet Soviet

Read More

Fuori Luogo Festival ai blocchi di partenza

Written by Senza categoria

Dopo il grande successo della scorsa edizione torna anche quest’anno, organizzato dall’associazione culturale Officine Carabà, il FuoriLuogo Festival, un evento unico in Italia all’insegna della multiculturalità e con un programma di respiro internazionale che attinge dai “salotti buoni” della migliore letteratura, arte e musica europea. Iniziato ieri, 13 giugno, proseguirà per una tre giorni a ingresso gratuito nella splendida cornice del borgo medioevale di San Damiano d’Asti, che come di consueto sarà trasformato per l’occasione in una vera e propria cittadella dell’arte, per un’esperienza a 360 gradi con eventi e mostre che si snoderanno per le sue vie e piazze.

Tra gli ospiti musicali diverse band e artisti di riferimento a livello internazionale che porteranno sul palco del FuoriLuogo le atmosfere e il sound dei migliori club europei. Il primo nome è quello di Y’akoto, giovane cantante tedesca di origini ghanesi, già un caso in Germania, Francia e in molti altri Paesi. L’artista sta esplodendo come fenomeno globale con il singolo (in heavy rotation su tutte le radio italiane) “Without you”, tratto dal debutto “Babyblues”, in attesa del nuovo album in uscita nell’estate. Sul palco del FuoriLuogo Festival 2014 ci saranno anche i neozelandesi trapiantati a Londra The Veils. La indie rock band, che ha pubblicato nel 2013 il quarto album “Time Stays, We Go”, farà tappa a San Damiano nel corso del suo nuovo tour europeo: il loro nuovo disco vanta la produzione di Nick Launay (Yeah Yeah Yeahs, Nick Cave & The Bad Seeds) e Adam Greenspan, coadiuvati da Bill Price (Jesus & Mary Chain, Clash) al missaggio. Al FuoriLuogo 2014 la cantautrice irlandese Wallis Bird, che presenterà il suo recente album “Architect”: spesso paragonata dalla critica ad artiste del calibro di Ani Di Franco, Fiona Apple e Janis Joplin, la Bird è una performer di grande carisma oltre a essere diventata una icona gay in tutto il Regno Unito. Da ricordare infine la presenza di Foxhound e Green Like July, due delle giovani band italiane che più si stanno distinguendo nella ricerca di un sound che riesca a superare i confini nazionali.

www.fuoriluogofestival.com

Read More

THE PRETTY THING (50 DI TOUR) A TORINO

Written by Live Report

RUGHE SPORCHE
THE PRETTY THING (50 DI TOUR) A TORINO

Una domenica come molte altre, forse addirittura più anonima di tante altre. Con un cielo diviso a metà tra il blu della spensieratezza pre-estiva e orrende nuvole nere incombenti. Per sconfiggere l’apatia di questa modesta giornata cerco come molte altre volte rifugio nel Rock’N’Roll, antica medicina che per fortuna su di me continua a fare un certo effetto benefico. A questo giro di antico non c’è solo l’antidoto. Scorgo infatti con piacere che a Spazio 211 – Torino celebrano i loro 50 anni The Pretty Things, storico gruppo inglese capitanato da Dick Taylor, membro fondatore dei The Rolling Stones. Si parla del 1963, l’anagrafe non può mentire. C’è da dire che ultimamente sono parecchio avverso ai gruppi di ultra sessantenni. Penso che la pensione serva anche nel Rock, a volte la passione non basta ad attenuare gli acciacchi del tempo. E molte band di dinosauri si sono palesate ai miei occhi come lente macchine arrugginite, ancora appese agli esagerati fasti del passato. Esagerati per essere comodamente gestiti col tempo.
Alle ore 22 arrivo al locale e, nonostante delle vere e proprie leggende (negli anni ‘70 Mister David Bowie suonava le loro cover!) siano in città, il locale è semi deserto. Un po’ me lo aspettavo, un po’ forse Torino, che tanti pregi ha musicalmente parlando ma non ha mai avuto lo strato ruvido del Blues marcio sull’asfalto dei suoi viali. Ci si potrebbe aspettare per questo uno show un po’ anemico, apatico come questa domenica. Immagino che arrivare con 50 anni di band alle spalle e trovarsi un locale con sessanta persone dentro, per giunta a 2000 km di distanza da casa tua, potrebbe portarti all’apatia, alla freddezza, all’odio verso la passione che ti ha spaccato la schiena in decenni di furgone. E questo credo capiterebbe qualsiasi sia il tuo passato, figuriamoci cosa capita a chi ha militato in gruppo con Mick Jagger e Keith Richards.
The_PRETTY_THINGS2 ok

Alle 22.30 però The Pretty Things attaccano e tutte le cazzate che mi ronzavano per la testa vengono spazzate via dal muro del suono. Chitarre marce suonate da Dick, occhialuto e ricurvo su se stesso, e da Frank Holland, un altro attempato volpone, ricciolone e dallo stile Proto Punk. Basso e batteria da manuale del rock anni ’60, sebbene siano gestite da due pischelli. E poi la voce di Phil May, direttamente presa in prestito dagli inferi. Il diavolo invecchia ma mantiene charm inglese. Stile incredibile, viscerale. La macchina del tempo funziona alla grande, si sente lo sporco, le budella che si agitano, si sentono i tempi in cui la musica era una ragione di vita.
La magia scatta con il viaggio di “S.F. Sorrow is Born” (il disco S.F. Sorrow pare sia la prima opera rock che ispirò The Who a scrivere “Tommy”), psichedelia e aridi deserti, con quella sezione ritmica giovane che rende tutto così attuale e tangibile. L’incantesimo non si interrompe neanche quando sul palco rimangono solo Phil e Dick, come due vecchi amici (lo sono e si vede) jammano su vari standard Blues in duo acustico. Dick Taylor pare muovere goffamente le dita ingiallite e scheletriche ma in realtà con il suo slide riempie la sala di pathos e ci riporta davanti Robert Johson e tutte le sue diavolerie. Questa band è incredibilmente viva nonostante suoni musica vetusta. Ha la passione, la forza e la voglia ancora di stupire. Niente da dire, mi sono convinto. Questo gruppo è molto più gruppo di quanto siano The Rolling Stones degli ultimi 30 anni. Ma la chiudo qua perché il paragone è banale e forse pure fuori luogo.
Il finale dello show, che personalmente è anche una lezione di musica (ma oserei dire pure di vita), è affidato ad un omaggio a Bo Diddley, oltre che a loro classici come “Midnight to Six Man” e la conclusiva “L.S.D.” con tanto di citazione a “Lucy in The Sky With Diamonds”. Concerto corto, un’ora e mezza di pura energia e di sogni. Un’amalgama perfetta e un sorriso stampato sui loro stanchi volti che non si arrendono.
Nel finale esco a fumare una sigaretta con alcuni amici, passa proprio Phil May con una crostata alle ciliege in mano mentre i più giovani caricano lo scassato furgone che pare essere pure lui sudato marcio sebbene sia parcheggiato in una Torino non troppo caliente. Noi ci guardiamo e vediamo li a un metro da noi questo anziano, dall’aspetto rude, con capelli semilunghi ma mezzo calvo, che nonostante il sudore e i segni del tempo tenuti alla luce del sole, conserva la sua estrema eleganza. Guarda fuori, con una crostata in mano. Mi avvicino e gli dico solo: “great”. E’ l’unica parola che mi sento di dire. Lui mi guarda e mi da una pacca sulla spalla, gli scappa un “thanks a lot” e dopo un sorriso vero, umano. Mannaggia mi aspettavo dal Rock’N’Roll solo un po’ di brio per sotterrare questa triste domenica, invece questo infame si è dimostrato di nuovo più grande di quello che potessi immaginare.

Read More

Nuove date live per il tour estivo degli Afterhours

Written by Senza categoria

Altre date si aggiungono al tour estivo degli Afterhours. A grande richiesta, la band guidata da Manuel Agnelli si esibirà sui maggiori palchi italiani la prossima estate, in una serie di show che toccherà lo stivale da Nord a Sud in uno spettacolo tutto nuovo.
Annunciamo oggi l’aggiunta delle tappe di Trento, Castagnole Delle Lanze e, dopo il grande successo dello show di Rimini, quello di Ravenna!

Di seguito le date aggiornate del tour estivo di AFTERHOURS

03.05 POLLICA (SA), Acciaroli – Torre Caleo, Slow Festival Viviamocilento
02.07 TRENTO (TN), Summer Festival
11.07 PADOVA Sherwood Festival
17.07 GENOVA Arena del Mare / Porto Antico
18.07 VILLAFRANCA (VR) Castello Scaligero
23.07 BRESCIA Piazza della Loggia
25.07 PRATO Piazza Duomo
26.07 PESCARA Stadio Adriano Flacco (Antistadio)
28.07 ROMA Rock In Roma
27.08 CASTAGNOLE DELLE LANZE (AT), Piazza San Bartolomeo
06.09 SESTO SAN GIOVANNI (MI) Carroponte
12.09 RAVENNA (RA), Festa Democratica

Read More

Già annullato qualche concerto estivo

Written by Senza categoria

Sembrava fin troppo bello il denso cartellone estivo di molti festival sparsi per la nostra penisola. E, infatti, a rompere l’idillio, arrivano già le prime notizie di concerti annullati. Nel primo caso si tratta di A Place to Bury Strangers, che hanno cancellato le date di luglio del Pulse Festival di Padova e dell’A Night Like This di Torino. Anche la giovane londinese Lyla Foy ha dovuto annunciare la cancellazione della sua esibizione milanese, prevista per il 13 maggio al Circolo Magnolia. Speriamo che le cattive notizie si fermino qui.

Read More

Tornano in Italia di Die Antwoord

Written by Senza categoria

Dopo il grande successo che ha riscosso la scorsa estate il mini tour italiano dei Die Antwoord, i sudafricani tornano a suonare per noi in due live da non perdere: il 20 giugno saranno a Milano, in occasione dell’Alfa Rome City Sound all’Ippodromo del Galoppo e il 22 giugno allo Sherwood Festival di Padova. Le due date si aggiungono a quella già annunciata del 21 giugno, quando la band si esibirà per il Rock in Roma nella capitale.

Read More