AGORA’ Tag Archive

Seneca Musica Festival 09/06/2015

Written by Live Report

Cosa è successo il 9 Giugno al Liceo Lucio Anneo Seneca di Torregaveta (NA)? Che atmosfera si è creata in questo magico giorno?  Martedi 9 Giugno si è tenuta la prima edizione del Seneca Musica Festival, un evento musicale che prevedeva la partecipazione di band con almeno un componente che fosse studente del liceo. Ad impegnarsi in prima linea su questa eccezionale manifestazione è stato Ciro Mattei, professore di Scienze Sociali del liceo e cantante/chitarrista dei Peppesmith. Al festival si respirava un’ aria di allegria, felicità e soddisfazione. Sembrava di stare ad uno di quei concerti americani, come quelli che mostrano i Sum 41 o gli Offspring nei loro video. Tanti studenti a supportare i propri compagni e a dar man forte a quel piccolo ma significativo boato di cambiamento e innovazione: i festival nelle scuole come vero e proprio evento culturale e di aggregazione. Effettivamente la manifestazione era anche un contest in cui c’ era una giuria tecnica ed una popolare e i criteri di valutazione, almeno per quella tecnica si basavano bene o male sulle capacità vocali, quelle tecniche, la presenza scenica, il messaggio del testo e la coesione del gruppo. Ad aprire le danze sono i Peppesmith, special guest del Seneca Musica Festival. La loro esibizione è stata eccellente, hanno riscaldato da subito l’ animo del giovane pubblico con i propri cavalli di battaglia: “Spread & Belfagor” e “L’ Uomo sulla Luna”. Finito lo show di Mattei e soci comincia il vero contest. I primi a calcare il palco sono gli Agorà che ci deliziano con il loro Rock; subito dopo entra in scena l’ acclamato Giampiero Salemme che ci da prova del suo talento con la chitarra acustica. E’ il momento dei Melquiades, i vincitori del festival e del “Premio della giuria tecnica”. L’ esibizione dei due ragazzi è stata impeccabile e Irene Angeloni ha una voce decisamente fuori dagli schemi. La Macchina Verde è il quarto gruppo che mostra le proprie doti. Luigi Morisco e Ivo Mancini, ovvero i membri del gruppo, sono stati quelli che mi hanno colpito più di tutti. La loro esibizione è stata intensa e suggestiva e “La Ballata di Teresa” è veramente una canzone stupenda. I due ragazzi sono arrivati secondi, si è trattato di una questione di pochi punti ma per il sottoscritto sono stati i più bravi. Tocca adesso ai Broken Bridge, terzi al contest ma vincitori del “Premio della giuria popolare”. La band è stata quella più coinvolgente e aveva anche una buona fetta di pubblico dalla propria parte. Esibizione divertente senza ombra di dubbio. Da questo momento si esibiscono i “pulcini” della scuola: il primo è stato Raffaele Rimauro, poi Angela Barone e infine, a chiudere il Seneca Musica Festival c’era Gennaro Illiano. Questo festival è stato un successo sia morale che culturale. Eventi del genere nelle scuole dovrebbero essere più frequenti per mandare un forte messaggio agli adolescenti anche sull’ istruzione. Spero vivamente in questo progetto del Liceo Lucio Anneo Seneca, lo vedo un po come uno spiraglio di luce per tanti ragazzi senza ormai tanti stimoli. Posso solo incitare gli organizzatori a portar avanti il progetto con l’ augurio di ingrandirlo.

Read More

HONEYBIRD & THE BIRDIES, EDIBLE WOMAN E UN TRIBUTO AI POLIZIOTTESCHI ANNI ’70 NEL MAGGIO DELL’AGORÁ

Written by Senza categoria

Si è partiti il 3 Maggio con la presentazione dell’ EP Two Nights Sixty Miles, progetto composto a 22 mani dagli 11 componenti di DUST e The Churchill Outfit, seguito dal dj set di EDIPO. Si prosegue sabato 4 Maggio con il party “Cusano odia: la polizia s’incazza” trascinato dallo strepitoso live degli One Funk Food con i Mokambo Brothers in consolle. Il giorno dopo, domenica 5 maggio, il grand’aperitivo è accompagnato da Iacampo, per la rassegna Roba di Classe.

Il piatto forte viene servito il 10 Maggio, quando sul palco dell’Agorà saliranno gli HONEYBIRD & THE BIRDIES, prossimi a calcare il palco del Primavera Sound di Barcellona e appena scesi da quello del concerto del Primo Maggio di Roma; l’apertura è affidata ai Donnie Lybra. L’11 Maggio è lo SPAZIO PETARDO a tenere banco, mega party dal vjing estremo. Venerdì 17 Jack Jaselli presenzierà sul palco insieme ai The Grooming che presenteranno il loro nuovo album. Con loro nella serata gli stupefacenti Edible Woman band italiana da esportazione (una delle poche). Sabato 18 poi ci sarà un evento unico, perchè il circolo compie 3 anni di vita, e regala un party esagerato con i Cereal Killers e il dj set Beauty Uncle. Domenica 19 è la volta dei fumetti con i ragazzi di Skybox ad animare il grand’aperitivo e a presentare “La Bibbia 2”. Il mese chiude con il week end del 24 e 25 Maggio in cui si alterneranno gli Urban Clothes e un movimentato SKA party in compagnia dei Solidamor.

Read More

MEGANOIDI, ZEUS E UN GRANDE OMAGGIO A FABER PER L’APRILE DELL’AGORÀ

Written by Senza categoria

Anche questo mese importanti nomi del panorama indipendente italiano e internazionale si alterneranno sul palco del Circolo. Si parte con il live di ELYAS KHAN, uno dei cantautori più originali nel panorama musicale di oggi. Come ogni anno poi si renderà omaggio a Fabrizio De Andrè, con una serata interamente dedicata al cantautore genovese. Ci sarà poi IL CIELO SOTTO MILANO FESTIVAL, la serata firmata Costello’s dedicata al meglio delle nuove realtà indipendenti. Sabato 13 aprile il Circolo avrà invece il piacere di ospitare una delle band più amate dello ska italiano, i MEGANOIDI. Il 19 Aprile sarà il turno degli ZEUS, il power duo composto da Luca Cavina al basso elettrico (Calibro 35, Craxi, Incident on South Street) e Paolo Mongardi alla batteria (Fuzz Orchestra, Ronin, FulKanelli, ex Jennifer Gentle). E tanto altro ancora.

Read More

NOBRAINO, FIORI, FASANO: IL FEBBRAIO DELL’AGORA’ E’ BELLO E IN ITALIANO.

Written by Senza categoria

Il mese di febbraio del Circolo Agorà di Cusano Milanino (MI) presenta un programma come sempre ricco di grandi concerti. Proseguono le migliori rassegne del 2012 e ne arrivano di nuove, una su tutte: “Maperònonsidice – Musica Bella In Italiano”, dedicata ai migliori nomi della scena indipendente dello Stivale. Dopo il live di Nicolò Carnesi, a salire sul palco questo mese saranno i NOBRAINO, che ci presenteranno il loro ultimo “Disco d’oro”, con un concerto come da tradizione fuori dagli schemi ed assolutamente imperdibile. Ma non saranno i soli. A febbraio doppio appuntamento: oltre alla band romagnola, l’Agorà avrà il piacere di ospitare l’ex leader dei Mariposa ALESSANDRO FIORI. Il cantautore toscano, giunto al secondo album solista con “Questo Dolce Museo”, ha stregato critica e pubblico confezionando uno dei lavori più belli del 2012. Ma non finisce qui. Prosegue anche la rassegna “Roba Di Classe – Bonus Tracks”, che questo mese fa VINCENZO FASANO, una delle più promettenti nuove leve del cantautorato indipendente, autore dell’ottimo esordio “Il Sangue”. Continua anche il viaggio sonoro di “Quiet is the new loud – Suoni nuovi dal resto del mondo”, interrail sonico che porta in provincia il meglio del nuovo indie-folk europeo e non solo. A febbraio il treno farà tappa in Austria, per farci ascoltare il progetto del polistrumentista Matthias Frey, in arte SWEET, SWEET MOON, a metà strada tra elettronica e folk.
Insomma, un altro mese di grande musica targata Agorà, che qui di seguito vi riportiamo nel dettaglio:

Venerdì 1 febbraio

Maperònonsidice w/ NOBRAINO + PARADOS 

Loro sono una delle band più fighe in circolazione. Live poi non ne parliamo.

€ 8

Giovedì 7 febbraio

“QUIET IS THE NEW LOUD” – SWEET, SWEET MOON

Progetto tra folk ed elettronica, capitanato dal giovane polistrumentista austriaco Matthias Frey.

Offerta libera

Venerdì 8 febbraio

“VIA AUDIO NIGHT” – AIM + LES ENFANTS + THE GROOMING + VIOLA MESCALINA + TONA

La Via Audio arriva al Circolo per presentare tutti i suoi talentuosi figlioli. 

€ 3

Venerdì 15 febbraio

Maperònonsidice w/ ALESSANDRO FIORI + PAGLIACCIO

Fiori ha inciso uno dei dischi più belli del 2012. Finalmente viene a suonarcelo.

€ 3

Domenica 17 febbraio

“ROBA DI CLASSE – Bonus Tracks” fa VINCENZO FASANO + “Un concerto da manuale” di A. Pontiroli

Con l’esordio “Il Sangue” si è rivelato uno dei più interessanti cantautori in circolazione. Da non perdere.

up to you

Venerdì 22 febbraio

ARCHITECTURE OF THE UNIVERSE + PASHMARK

Arrivano da Prato e fanno un post-rock molto suggestivo, tra Sigur Ròs e Giardini di Mirò.

Ingresso gratuito

 

Read More

QUIET IS THE NEW LOUD (Vol.II): SUONI NUOVI DAL RESTO DEL MONDO AL CIRCOLO AGORA’

Written by Senza categoria

Dopo la prima edizione dell’anno scorso, torna al Circolo Agorà di Cusano Milanino (MI) “QUIET IS THE NEW LOUD – Suoni nuovi dal resto del mondo”, la rassegna dedicata alle realtà più interessanti del nuovo panorama indie-folk. Questo splendido Interrail sonoro, che nel 2012 ha portato sul palco dell’Agorà nomi come Rue Royale (UK), AlascA (Olanda) e Sea+Air (Germania), prosegue il suo viaggio spingendosi anche al di là dell’oceano.
Per il 2013 il Circolo avrà infatti il piacere di ospitare, un giovedì al mese, artisti provenienti da Austria, Canada, Stati Uniti e ogni altro Paese in cui questo treno sonico farà tappa. Le serate saranno come sempre caratterizzate da suggestive sonorità acustiche, capaci di dipingere paesaggi lontani, in equilibrio tra tradizione folk e pop di qualità.
Quiet is the new loud si pone l’obiettivo di portare in Italia progetti internazionali, che difficilmente si riescono ad ascoltare dalle nostre parti, al fine di accorciare la distanza tra provincia e resto del mondo.

Ecco i primi tre imperdibili appuntamenti della seconda edizione:

24 GENNAIO – DAVE MULDOON (songwriter / folk from USA)
Nato a New York e cresciuto a Miami, questo cantautore venuto su a pane e Tom Waits ha passato gli ultimi anni girando l’Europa e scrivendo canzoni. Il risultato è il bellissimo esordio Little Boy Blue, prodotto da Cesare Basile e mixato alle Officine Meccaniche di Mauro Pagani.
http://www.myspace.com/muldoonandtheother

7 FEBBRAIO – SWEET, SWEET MOON (folk / electronica from Austria)
Il giovane polistrumentista austriaco Matthias Frey, responsabile pressoché assoluto del progetto Sweet Sweet Moon, si muove con disinvoltura tra folk ed elettronica, piegando il suo violino a milleuno usi più o meno ortodossi, mescolandolo a una buona dose di synth, distorsioni e ricreando un suono pieno ed orchestrale grazie al lauto impiego del suo più fedele compagno: il loop pedal.
http://sweetsweetmoon.bandcamp.com/

21 MARZO – CAROLINE KEATING (alt-pop from Québec)
Tra Tori Amos e Regina Spektor, Caroline Keating scrive canzoni intime e dalla forte carica emotiva, canzoni che parlano d’amore, solitudine, fragilità e lo fanno con quella  sottoesposizione composta e quasi severa, tipica dei popoli del Nord.
http://www.myspace.com/muldoonandtheother

Read More

Web Hosting