Sergio Cammariere, questo sabato a L’Aquila con Paesaggi Sonori

Written by Eventi

Torna la musica tra le suggestive rovine romane di Amiternum con l’artista jazz calabrese.

L’appuntamento è per questo sabato 21 settembre, per un evento ispirato alla contaminazione culturale, tra archeologia, musica e paesaggio. La cornice d’eccezione che ospiterà Sergio Cammariere è l’anfiteatro romano di Amiternum, nel capoluogo abruzzese, grazie all’iniziativa proposta in sinergia tra Paesaggi Sonori, ACS Abruzzo Circuito Spettacolo, l’Accademia di Belle Arti di L’Aquila e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di L’Aquila e cratere.

Un concerto a impatto zero, senza sovrastrutture tecniche in eccesso, che unisce la mera fruizione della performance musicale alla conoscenza e all’approfondimento storico culturale della location. L’intento è quello di trasmettere una maggiore consapevolezza del luogo in cui ci si trova, contribuendo alla valorizzazione e promozione dello stesso. Guardare con nuovi occhi i luoghi d’arte e ricchi di storia per riscoprirne la bellezza con esperienze emozionanti e d’eccezione.

Ma non è solo musica. La proposta musicale di qualità è pensata per esaltare al massimo il rapporto tra la musica e l’ambiente, cui si aggiungeranno approfondimenti culturali sull’identità dei luoghi con visite guidate condotte da specialisti all’area archeologica e la mostra collettiva degli allievi dell’Accademia di Belle Arti dell’Aquila con installazioni d’arte site specific.

IL PROGRAMMA

13.00 – 20.30 | Mostra collettiva a cura dell’Accademia di Belle Arti dell’Aquila
15.00 – 17.30 | Visite guidate gratuite all’area archeologica a cura della Soprintendenza
18.30 | inizio concerto: Sergio Cammariere, La fine di tutti i guai Live in Amiternum (ingresso nell’Anfiteatro a partire dalle 17.30)

INFO

L’ingresso al concerto è a pagamento. i biglietti sono disponibili presso i punti vendita autorizzati Ciaotickets e online a questo link: https://www.ciaotickets.com/biglietti/sergio-cammariere-live-laquila

Il concerto del cantautore e jazzista Sergio Cammariere si svolgerà nell’arena dell’anfiteatro durante l’ora del tramonto.

  • capienza limitata
  • posti a sedere sul prato
  • sedie in numero limitato a disposizione solo per chi è impossibilitato a sedersi sul prato
  • non è prevista la vendita e la somministrazione di bevande e alimenti, ma è consentito portarli con sé, se necessari, purché si tenga ben a mente il luogo in cui ci si trova e il rispetto per l’ambiente e la storia custodita

Sergio Cammariere presenta dal vivo e in full band il nuovo disco La fine di tutti i guai. Undici tracce che compongono un grande viaggio musicale nei generi e nelle citazioni, seguendo il tema dell’amore come sentimento al quale non si può resistere, disperato e piacevole. Una svolta pop di Sergio Cammariere che, senza tradire il jazz, racconta l’amore in tutte le sue declinazioni musicali, nel solco di una grande tradizione che va dalla musica latino–americana e brasiliana, fino al blues e al jazz. A dare leggerezza al tutto, i testi semplici, poetici e riflessivi dell’amico Roberto Kunstler. Il concerto sarà l’occasione per ascoltare, oltre le nuove canzoni, anche i successi più amati dell’artista calabrese.

“La fine di tutti i guai – spiega Cammariere – è quel momento che tutti vorremmo raggiungere, potrebbe sembrare un’utopia vivere una vita senza problemi, ma in questo disco racconto l’amore perché l’amore è quello stato mentale, quel sentimento che aiuta a dimenticare e che ti fa scoprire la bellezza”.

Sergio Cammariere (voce e pianoforte) sarà accompagnato da Luca Bulgarelli (contrabbasso), Bruno Marcozzi (percussioni), Amedeo Ariano (batteria), Daniele Tittarelli (sax).

Le opere della mostra collettiva degli allievi dell’Accademia di Belle Arti di L’Aquila sono state concepite per l’occasione. Il tipo di intervento è di natura installativa e presuppone un’interazione tra il paesaggio, la natura intrinseca del luogo e la storia.

LINK E CONTATTI

Evento Facebook
per ulteriori info: paesaggisonori.abruzzo@gmail.com

SEGUICI

www.rockambula.com • Facebook • Instagram • Twitter • Spotify

Last modified: 18 Settembre 2019

Web Hosting