Nerd Follia

Written by Interviste

Ciao ragazzi, anzitutto perché non ci dite come sono nati i Nerd Follia?

Ciao, i Nerd Follia sono nati nel 2003 da membri di gruppi punkrock che erano già attivi nella scena del Nord Milano, abbiamo deciso di iniziare questo nuovo progetto per seguire le ispirazioni che ci stavano arrivando dai nuovi ascolti che abbiamo avuto, per scostarci un po’ da quello che facevamo da sempre e inseguire il nostro gusto personale che, tuttora, in costante evoluzione.

“Logout” è il vostro nuovo disco, cosa ci dite delle fasi di registrazione e mixaggio, come e dove si sono svolte?

Siamo partiti da 1 preproduzione casalinga di circa 20 pezzi, da cui ne abbiamo scelti 9 ( cosa non facile). Abbiamo valutato molte opzioni per la produzione di questo disco e alla fine abbiamo deciso di seguire il consiglio che ci ha dato Federico Dragogna dei Ministri, che ci ha presentato al Mono studio e al produttore Enea Bardi. Siamo contenti perché anche se la collaborazione è nata direttamente nello studio, e non dopo una fase preliminare, abbiamo trovato subito la squadra giusta: noi avevamo le idee chiare e il produttore l’ha capito.

Quali sono le tematiche che toccate nel disco?

Si può dire che si tratta di un concept album. Il tema di base è LOGOUT, sloggati. Ogni canzone descrive un lato perverso della rete, e di come Internet sta influenzando le nostre vite. È anche un invito a dare più importanza alla vita reale rispetto a quella virtuale, a perdere meno tempo, tuttavia sappiamo che è molto difficile, in quanto ci siamo anche noi dentro fino al collo.

Come è stato accolto dalla critica e come dal pubblico?

Dal pubblico, molto bene. Ho ricevuto commenti entusiasti da chi ha ascoltato il disco, anche se non abbiamo ancora raggiunto un grosso numero di ascoltatori. Per quanto riguarda la critica, mentre registrava molto disco, scherzando pensavamo che le recensioni sarebbero state tutte: “ un’accozzaglia di generi che non c’entrano niente l’uno con l’altro”. Beh… La realtà non è stata poi così lontana dalla fantasia, ogni recensione si è soffermato su questo aspetto, lo sapevamo, è stata 1 scelta nostra. Fortunatamente molti hanno visto questo come un fatto positivo.

Quali gruppi hanno inspirato i Nerd Follia?

Moltissimi e di vario genere, ne sparo u po’ a raffica senza seguire una particolare logica: Get Up Kids, Phoenix, Chromeo, Daft Punk, Benjamin Diamond, New Order, Devo.
Si parlava di accozzaglia di generi, no?

Per quanto riguarda le date live cosa ci dite, dove potremmo ascoltarvi nei prossimi giorni?

I concerti prossimi sono ancora un punto di domanda, abbiamo appena concluso la prima fase di concerti dopo la presentazione dell’album, molto positiva, dove abbiamo aperto concerti che mi piacciono molto, come Planet Funk, Metronomy e Architecture in Helsinki. Per il futuro, speriamo di uscire il più possibile dalla Lombardia e di fare anche un tour all’estero.

Che tipo di promozione state adoperano per “Logout”?

Abbiamo girato 2 videoclip, di due pezzi in inglese “WWRevolution” e “LOGOUT” (mettete i link please?), abbiamo in programma di girare un altro video, di una canzone in italiano, poi si vedrà. Vogliamo fare più video possibili perché crediamo sia un ottimo modo per far conoscere la propria musica. È uno strumento che ti permette di comunicare molto di più e molto più efficacemente, rispetto che 1 semplice traccia caricata su un sito Web. Quindi avanti coi video e, registi indipendenti, scriveteci!

Adesso una domanda un po’ personale: a cosa aspirano i Nerd Follia?

Beh, vivere di musica sarebbe un sogno, poter fare quello che ci piace come attività primaria e non nei ritagli di tempo tra un lavoro e l’altro, in modo da esprimersi al meglio e fare davvero roba figa.
Tuttavia, sappiamo che ci vuole davvero un grossa grossa botta di culo, quindi noi continuiamo a fare il nostro, come lo abbiamo sempre fatto, e l’aspirazione rimane quello di sempre: fare la musica che ci piace.

Bene ragazzi l’intervista si chiude qui, questo ultimo spazio è tutto vostro, dite ciò che volete…

Bazinga!

Last modified: 4 Gennaio 2012

One Response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Web Hosting