Il diritto di essere tristi: una playlist triste da fare schifo

Written by Playlist

Lasciateci almeno affogare nella nostalgia.

Nel giro di poche settimane la vita di tutti noi è cambiata in maniera radicale; col passare dei giorni siamo diventati pedine di un disegno più grande.

Semplici pedine cui avete chiesto di tutto. Ci avete detto di stare tranquilli, sarebbe andato tutto bene, di non lavorare e di stare in casa, sarebbe andato tutto bene, di non abbracciarci e di non baciarci e di non stringerci la mano, sarebbe andato tutto bene. Ci avete detto di essere felici comunque, di preparare pizze e torte, di fare esercizi in casa, di leggere, scrivere, guardare serie tv e di non preoccuparci, sarebbe andato tutto bene.

Ci avete detto di scrivere messaggi di speranza, di uscire sui balconi e cantare, felici; ma non tutti noi ci riusciamo a essere felici. Sarà la tragedia che ogni ora si consuma sugli schermi di un televisore, sarà l’empatia verso chi in questo momento è meno fortunato di noi, sarà che non riusciamo a vedere una via d’uscita, all’orizzonte, sarà che ci manca dannatamente qualcuno e che nessun dio riesce a consolarci. Sarà la paura di perdere qualcuno o qualcosa, la paura che nulla sarà come prima dopo aver sacrificato una vita a raggiungere quel poco che avevamo. Sarà tutto questo, ma noi non ci riusciamo a essere felici per forza, perché è quello che ci avete chiesto di essere.

Non sappiamo cosa ci resterà alla fine di questa storia, di certo qualcuno mangerà e non saranno gli affamati; lasciateci almeno il diritto di essere tristi, affogare nella nostra nostalgia, di piangere e sfogarci a modo nostro. Prima o poi ci passerà.

Questa è la mia playlist per affrontare questi giorni tristi insieme a canzoni tristi per sentirci tristi, certo, ma meno soli.

SEGUICI

Web • Facebook • Instagram • Twitter • Spotify

Last modified: 9 Aprile 2020

Web Hosting