Ballads (Francesco Di Bella & Alfonso Bruno) 01/08/2014

Written by Live Report

Il primo di agosto, le spiagge di Miseno, situate a Bacoli (NA), sono state incantate dalle trascinanti note e le suggestive narrazioni di Francesco Di Bella approdato quel giorno, insieme ad Alfonso “Fofò” Bruno, con il suo progetto chiamato Ballads. L’intima atmosfera che si respirava al Miseno Cafè era un connubio tra amicizia, allegria e sensazioni festaiole, nonostante alcuni temi grigi, anche se d’impatto, che Di Bella toccava nelle sue canzoni. Il malinconico cantautore, frontman degli eccezionali 24 Grana, ha in tutto e per tutto voluto condividere la sua musica con i fortunati cittadini Bacolesi. Un paio di birre e qualche sigaretta; sono questi gli elementi giusti per accompagnare le coinvolgenti strofe di Francesco Di Bella, ricche di sensuali melodie. Si è trattato di un piccolo ed intimo concerto unplugged che ha visto il calore e la partecipazione di un pubblico veramente affezionato: tutti a cantare, ballare e sognare su quei classici che hanno fatto la fortuna del prestigioso artista Napoletano. Chiaramente non bisogna omettere Alfonso Bruno che con la sua chitarra acustica ha scaldato gli animi di tutti i presenti. Canzoni come “Kevlar”, “Canto pè nun Suffrì” e “Vesto Sempre Uguale” fanno sempre viaggiare la mente trasportandola alla deriva dalla realtà. Maggiore coinvolgimento del pubblico lo troviamo con “La Costanza”, “Carcere” e “Accireme”; ottima esecuzione anche per “L’Attenzione” e “Canzone su Londra” mentre la chiusura spetta, come da copione, alla stupenda “Stai Mai Ccà”. Tutto sommato si è trattato di un interessante spettacolo che ha messo ancora una volta in mostra le ottime doti artistiche ed espressive di Di Bella e la bravura di Bruno alla chitarra.

Dibella1

Questo almeno a voler valutare in modo oggettivo la performance perché questo piccolo concerto ha avuto tra il pubblico diversi storici e nostalgici fan dei 24 Grana che avevano un parere diverso: per loro sembrava quasi si trattasse di uno show arrangiato, d’intrattenimento e che offriva, nel bene o nel male, il minimo indispensabile. Insomma tra fan di vecchia data, estimatori dell’artista, appassionati del genere e giovincelli di raffinati gusti musicali, l’evento, organizzato dalla formidabile associazione Vakllà è stato comunque un successo. L’associazione citata, formata da Luigi Pontillo e Bruna Manfredonia, negli ultimi anni è cresciuta tantissimo ed ha ottenuto svariati consensi grazie alla riuscita di importanti eventi nella zona Flegrea di Napoli. In definitiva ascoltare questo Ballads è stato più stimolante e nel bene o nel male, vuoi o non vuoi, Francesco Di Bella sa come emozionare e come tenere un palco.

Last modified: 20 Agosto 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Web Hosting