VIAGGI MUSICALI | Intervista agli OvO

- Data: 2/02/2017

by Maria Petracca

ovo-band-2014

Nella vita di un musicista il viaggio è di certo una componente essenziale. Chilometri su chilometri, giornate intere passate in furgone, nottate insonni, pasti al limite della decenza, orde di automobilisti impazziti a rallentare viaggi lunghissimi e poi infine il palco, l’energia, il sudore, i sorrisi, il calore del pubblico e tanta voglia di rimettersi in viaggio per suonare ancora.
E se il viaggio non fosse solo questo? Se il vero viaggio fosse l’intera esperienza musicale? Abbiamo chiesto ai musicisti di immaginare la loro vita a contatto con la musica come un lungo cammino che stanno in realtà ancora percorrendo. Ecco cosa ci hanno risposto.

“Chi siete? Quanti siete? Dove andate? (Un fiorino!)”

Siamo Stefania e Bruno, e giriamo sempre con un fonico, che ultimamente è Mattia. Due sul palco, tre sul furgone. Andiamo ovunque ci vogliano.

È tempo di bagagli. Dischi, canzoni e artisti da portare con voi.

Lo spazio fisico è occupato dai nostri dischi. La roba degli altri sta sull’ iPod.

Le cose da dimenticare a casa.

Ci sono solo 3 cose necessarie. Spazzolino, dentifricio e gaffa. Il resto può stare a casa. In senso più ampio, possono restare a casa tutti gli stress e le tensioni quotidiane. Il tour resetta tutto, come la guerra.

Luoghi e incontri che hanno reso più interessante il cammino.

Chiunque sia stato gentile sulla via ci da una mano ad andare avanti. Qualunque posto sia stato accogliente non verrà dimenticato.

Deviazioni di percorso. Ce ne sono state? Come sono state affrontate?

Ce ne sono sempre, e creano disagio, ma OvO “arriva sempre e spacca”, per citare un vecchio tour manager che sapeva quello che diceva.

I migliori compagni di viaggio.

Stefania e Bruno sono i guerrieri del tour. Non c’è bisogno di molto altro.

Mete sognate, ma non ancora raggiunte.

Ovunque non siamo stati è dove vogliamo arrivare. Ci siamo portati avanti, ma manca ancora parecchio.

Cartoline da lontano: dopo tutta questa strada, cosa scrivereste ad amici/nemici (o a chi volete) ?

Scriveremmo che siamo felici e stiamo facendo quello che ci piace. Non sono in molti a poter dire la stessa cosa.

 “Cheeeeeese”. La foto che meglio vi rappresenta.

Noi nel mare. Quando capita in tour non ci facciamo sfuggire un bagno al mare, al lago, al fiume, alle terme…È il momento di ricarica che svolta la giornata.

ovo-band-2014

Be Rock, Share!

Altri posts:

Pubblicato in Interviste - Tag: , , , , ,


Lascia una risposta

*

*

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *



1999-2011 © ROCKAMBULA