SYCAMORE AGE Tag Archive

Recensioni #05.2017 – Phoenix / Piccoli Animali Senza Espressione / Penguin Cafe / Andrea Laszlo De Simone …

Written by Recensioni

10 SONGS A WEEK | la settimana in dieci brani #18.03.2016

Written by Playlist

TOP 3 ITALIA dei singoli redattori di Rockambula

Written by Articoli

Sycamore Age – Sycamore Age

Written by Recensioni

Per presentare i Sycamore Age basterebbe la prima traccia del loro primo, omonimo, disco: e, da sola, Binding Moon vi dovrebbe convincere che vale la pena ascoltarlo per intero.
I sette figuri che compongono questa eclettica ed indefinibile band sanno ciò che fanno, e lo fanno benissimo: producono una musica aperta ad ogni influenza possibile, sincretica, energica ed ambientale, spesso cinematografica. C’è ritmo, c’è armonia, c’è melodia: ci sono tutti gli strumenti possibili (theremin, pianoforte, chitarre, bouzuki, percussioni, contrabbassi, violini, trombe, sassofoni…), una scrittura che ignora completamente la forma canzone, una voce ipnotica, altissima e suadente.
Come avrete capito, si tratta di un lavoro gonfio, ambizioso, imponente, e c’era certo il rischio di non portarlo a compimento: e invece i Sycamore Agecreano la colonna sonora dei riti tribali del XXI secolo, una psichedelia ctonia e selvaggia che scuote, culla, schiaffeggia, e lo fanno, c’è da ripeterlo, benissimo, senza una sbavatura – si tratta d’altronde di professionisti, tutti o quasi polistrumentisti, di una bravura tecnica eccezionale (e ci infilo anche la produzione, impeccabile).
Se volete canzoni, non è un disco per voi. Ma se invece cercate musica, e intendo musica sanguigna, primordiale, meticcia, tuffatevi nel mondo surreale dei Sycamore Age, ne uscirete diversi (e cercate di vederli dal vivo: vi sconvolgeranno).

Read More

CARNESI, MIMES OF WINE, SYCAMORE AGE E MOLTO ALTRO PER IL GENNAIO DELL’AGORÀ

Written by Senza categoria

Il Circolo Agorà di Cusano Milanino (MI) inaugura il 2013 con un mese di grandi concerti, ospitando il meglio della musica indipendente italiana. Gennaio inizierà con l’ alt-rock psichedelico dei SAKEE SED, band di Bergamo che fonde suggestioni blues, stoner, passando dalle atmosfere polverose dei saloon a quelle lisergiche dei loro amici Verdena, con i quali fra l’altro hanno diviso il palco al Ferrara Sotto Le Stelle.  Si continua poi con una delle più interessanti realtà bluesy della Penisola, i THERE WILL BE BLOOD, tra il Mississippi e la West Coast, una delle tante ottime band marchiate Ghost Records.  Ci si immergerà poi in mondi onirici, dove ogni oggetto può diventare uno strumento per creare nuovi universi sonori, con l’attesissimo live dei SYCAMORE AGE.
Prosegue la bellissima rassegna “ROBA DI CLASSE – Bonus Tracks” che nei mesi scorsi ha visto salire sul palco dell’Agorà nomi come Oratio, The Dad Horse Experience, Nicolas J.Roncea+Carmelo Pipitone (Marta Sui Tubi). A gennaio sarà la volta di MIMES OF WINE, il progetto della bravissima cantautrice LAURA LORIGA che, con le sue ballate noir a metà strada fra Cat Power, P.J. Harvey e atmosfere più dream-pop, ha conquistato il cuore dei Giardini Di Mirò, accompagnandoli per tutto il tour. Come tutti i concerti della rassegna, anche questo sarà con ingresso ad offerta libera. Un live davvero imperdibile.
Prosegue anche la rassegna “QUIET IS THE NEW LOUD – Suoni nuovi dal resto del mondo”, che dopo aver fatto arrivare dall’Europa band come Sea+Air, Rue Royale e AlascA, da quest’anno si spinge anche oltre oceano per portare sul palco del Circolo, tra gli altri, il cantautore statunitense DAVE MULDOON. Influenzato dalle atmosfere sporche e alcoliche di Tom Waits, Muldoon ha trascorso gli ultimi anni girando l’Europa e scrivendo canzoni. Il risultato è il bellissimo esordio Little Boy Blue, prodotto da Cesare Basile e mixato alle Officine Meccaniche di Mauro Pagani. Anche questa rassegna, come l’anno scorso, è ad offerta libera.
Il mese si chiuderà poi nel migliore dei modi, con il ritorno di NICCOLO’ CARNESI, il cui esordio “Gli eroi non escono il sabato” è stato unanimemente giudicato tra i migliori dell’anno appena finito. Ad aprire il live del cantautore siciliano, un’altra band proveniente dalla stessa terra, gli ANELLI SOLI, che presenteranno per la prima volta a Milano il loro primo album “Malomodo”, tra Verdena e Marta Sui Tubi.

 

 

Di seguito tutti gli appuntamenti di Gennaio, nel dettaglio.

Venerdì 4 gennaio

SAKEE SED + LACTIS FEVER      

Rock psichedelico dalle basi della Roncola, ad alto tasso di whisky e blues.

€ 3

Venerdì 11 gennaio

THERE WILL BE BLOOD + MILK THEM

Le acque del Mississippi e la polvere della West Coast si fondono in questo trio sotto Ghost Records.

€ 3

Venerdì 18 gennaio

SYCAMORE AGE + MIR + LAST MEN ON THE MOON

Un’ immersione nei luoghi del sogno e della visione, là dove il sogno sconfina nel delirio poetico.

€ 3

Domenica 20 gennaio

“ROBA DI CLASSE – Bonus Tracks” fa MIMES OF WINE

Arrivano le ballate noir di Laura Loriga, sotto la maledizione dei Giardini Di Mirò.

up to you

Giovedì 24 gennaio

“QUIET IS THE NEW LOUD” – DAVE MULDOON

Direttamente dagli Stati Uniti, con in testa Tom Waits.

up to you

Venerdì 25 gennaio

DENIMOR

Questo trio torinese fonde rock, musical e arti circensi in una favola “mirabolante e fantabulosa”.

€ 3

Sabato 26 gennaio

NICOLO’ CARNESI + ANELLI SOLI + MARCO CRUPI

Il cantautore siciliano torna finalmente al Circolo, accompagnato da promettenti conterranei.

€ 3

 

 


Circolo Arci Agorà

Via Monte Grappa, 27

Cusano Milanino

 

web: http://www.agoracircolo.it/

mail: info@agoracircolo.it

facebook: https://www.facebook.com/pages/Circolo-Agor%C3%A0/224486880940270

 

 

Ufficio Stampa:

 


Costello’s

web: http://www.costellos.it/

mail: costebooking@gmail.com

facebook: https://www.facebook.com/costebooking

Read More