Bruuno Tag Archive

10 SONGS A WEEK | la settimana in dieci brani #08.10.2018

Written by Playlist

‘Chi suona stasera?’ – Guida alla musica live di giugno 2017

Written by Eventi

Radiohead, The Afghan Whigs, Japandroids, Weyes Blood… Tutti i live da non perdere questo mese secondo Rockambula.

Continue Reading

Read More

[CONTEST] Questo venerdì Linoleum con i Revo Fever | vinci una copia di “Vivere il Buio”

Written by Eventi

Continuano gli appuntamenti targati Linoleum, questo venerdì 7 aprile con Revo Fever, Bruuno e Malkovic al Rock’n’Roll di Milano.

Continue Reading

Read More

10 SONGS A WEEK | la settimana in dieci brani #25.11.2016

Written by Playlist

Homemade Festival 2016 a Roseto degli Abruzzi

Written by Eventi

V4V-Records rinnova la sua partnership con l’Homemade Festival, di Roseto degli Abruzzi.
Giunto ormai alla sua quinta edizione, L’Homemade Festival anche quest’anno si propone come evento centrale della programmazione dei concerti del Lido Mediterraneo che nel corso degli anni ha portato alcune delle realtà indipendenti più importanti su suolo nazionale ad esibirsi in questa bellissima cornice sul mare.
Quest’anno le date da segnarsi sono 17 e 18 giugno. La prima serata vedremo i Go!zilla, psychedelic fuzz band reduce di tour tra Europa e Stati Uniti, e festival importanti come il Primavera Sound (ES), Eurosonic (NL), SXSW(USA). Con loro. in apertura, i Sax This Candy, band dell’etichetta abruzzese Grammofono Alla Nitro.
La seconda serata a tema V4V-Records ospiterà alcune tra le più fresche realtà della nostra etichetta. Ad aprire le danze, da Caserta, i giovanissimi GOMMA, entrati recentemente nel roster e per la prima volta fuori dai loro confini regionali. A seguire il post-punk screamo impazzito dei Futbolín da Verona e per chiudere il mastodontico math-post-core noise dei granitici BRUUNO da Bassano.

Ingresso gratuito, mare, spiaggia, birre artigianali, label stands, art market e tanta buona musica e divertimento. Mancare sarebbe da pazzi.

EVENTO FACEBOOK

Read More

Bruuno – Belva

Written by Recensioni

Ammiro l’etichetta vastese V4V Records, non nascondo di avere a casa quasi tutte le sue produzioni, perché riconosco a Michele e soci il merito di aver scovato band talentuose che hanno un qualcosa da dire nel panorama musicale italiano. Al roster si aggiungono questi Bruuno da Bassano Del Grappa, ennesima realtà a cavallo tra Screamo e Post-Hardcore.

Belva si apre con la granitica “Casper”, dove i nostri non risparmiano pugni nello stomaco a destra e a manca, per mettere da subito le cose in chiaro. “Sete”, il brano che fu l’apripista di questo EP e selezionato per far conoscere al mondo esterno la creatura Bruuno, esplode tra ritmi forsennati e la voce lancinante di Carlo che urla Voglio perdere la ragione e ritrovarla. A mio avviso la sanità mentale non viene recuperata nemmeno con “Ruggire Come Le Porte”, anche se viene introdotta una piccola porzione di melodia, dove il cantato segue la ritmica della chitarra. L’azione distruttiva persiste, nonostante provi ad autocontrollarsi, in “Seppuku”, ma, ancora una volta, le sei corde vengono usate come un’arma non convenzionale, stroncando sul nascere gli intenti di pace di chiunque possa pensare che sia giunto un periodo di tregua. Purtroppo, per chi se lo è augurato, il tempo delle sfuriate non è terminato e “Troppo Spesso Lento” ce lo ricorda afferrandoci per i capelli e sbattendoci la faccia contro il muro più vicino. Gli effetti delle chitarre e la batteria sono strumenti che vengono utilizzati in “Sfregio” per incanalare la rabbia e sputarla via con disprezzo.

L’esordio dei Bruuno è una Belva implacabile, rossa di odio, che usa come punto di forza un approccio estremo, che non sa cosa sia il perbenismo e massacra chi gli si avvicina con distorsioni brutali. Facciamo gli uomini e affrontiamola con coraggio.

Read More

10 SONGS A WEEK | la settimana in dieci brani #08.04.2016

Written by Playlist

BRUUNO, la nuova band post-hc con membri di Soft Moon e I Am Titor

Written by Novità