Chi suona stasera – Mini guida alla musica live | Marzo 2017

by Antonino Mistretta

“Chi suona stasera?”. Sarà capitato ad ogni appassionato di musica live di rivolgere ad un amico o ricevere dallo stesso questa domanda. Eh già, chi suona stasera? Cosa c’è in giro? Se avete le idee poco chiare sugli eventi da non perdere non vi preoccupate, potete dare un’occhiata alla nostra mini guida. Sappiamo bene che non è una guida esaustiva, e che tanti concerti mancano all’appello. Ma quelli che vi abbiamo segnalato, secondo noi, potrebbero davvero farvi tornare a casa con quella sensazione di appagamento, soddisfazione e armonia col cosmo che si ha dopo un bel live. Ovviamente ci troverete dei nomi consolidati del panorama musicale italiano ed internazionale, ma anche tanti nomi di artisti emergenti che vale la pena seguire e supportare. Avete ancora qualche dubbio? Provate. Non dovete fare altro che esserci. Per tutto il resto, come sempre, ci penserà la musica.

rockambula_chi_suona_stasera_marzo_2017

RUSSIAN CIRCLES
01/03@ Locomotiv Club, Bologna
02/03@ Monk Club, Roma
03/03@ The Cage Theatre, Livorno
04/03@ Santeria Social Club, Milano
Quattro date italiane per la band composta da Brian Cook (basso), Mike Sullivan (chitarra) e Dave Turncrantz (batteria) formatasi a Chicago. Il trio ha pubblicato nello scorso mese di Agosto il sesto album Guidance, disco intenso e coeso uscito via Sargent House, avvalendosi della produzione di Kurt Ballou, chitarrista dei Converge. Vi consigliamo di non mancare all’appuntamento con una delle band attualmente più impattanti in ambito live. In apertura l’Alt. Rock dei Cloakroom.
[ascolta]

TAXIWARS
01/03@ Biko Club, Milano
02/03@ Mame Club, Padova
03/03@ Covo Club, Bologna
04/03@ Teatro La Nuova Fenice, Osimo (AN)
Progetto di Tom Barman, leader e fondatore dei dEUS, e del sassofonista Robin Verheyen nato dal profondo amore comune per le trascinanti produzioni degli anni 60 di casa Impulse!. Fanno parte della band anche il bassista Nicolas Thys ed il batterista Antoine Pierre. I quattro presenteranno questo mese l’intenso e seducente Jazz dalla visceralità Rock contenuto in Fever disco uscito lo scorso Ottobre via Universal. Assolutamente da non perdere.
[ascolta]

MAI STATO ALTROVE
02/03@ Duma, Macerata
04/03@ Garbage Live Club, Pratola Peligna (AQ)
26/03@ Rien21, Firenze
31/03@ Mentelocale 2.0, Palestrina (Roma)
Mai Stato Altrove è un progetto di Gabriele Blandamura (ex bassista dei Thegiornalisti) che ha esordito lo scorso anno pubblicando Hip Hop, album uscito per Bravo Dischi, etichetta fondata dallo stesso Blandamura in compagnia di Fabio Grande, Alessandro Lepre ed Emanuele Mancini. Il disco propone un ispirato cantautorato Pop dove risulta fondamentale il contributo della sezione ritmica e nel quale non mancano soluzioni originali. Non siate altrove.
[ascolta]

UMBERTO MARIA GIARDINI
02/03@ Serraglio, Milano
04/03@ Latteria Molloy, Brescia
10/03@ Auditorium Arcangelo Corelli, Fusignano (RA)
11/03@ Glue, Firenze
24/03@ Heartz Club, Fermo
25/03@ Smav, Santa Maria a Vico (CE)
26/03@ Brickout, Campobasso
31/03@ Dejavu, Sant’Egidio alla Vibrata (TE)
UMG ha pubblicato lo scorso 3 Febbraio, via La Tempesta Dischi, Futuro Proximo, probabilmente il suo lavoro fin qui più maturo e convincente. Un album che non conosce cali d’intensità e che rappresenta, sia dal punto di vista delle musiche che da quello delle liriche, la quintessenza dell’ex Moltheni, artista di grande qualità e credibilità. Umberto e la sua band hanno iniziato 10 giorni fa un tour, con date in continuo aggiornamento, che durante questo mese entrerà nel vivo. Non mancate.
[ascolta]

LAMBCHOP
03/03@ Bronson, Ravenna
04/03@ Auditorium del Conservatorio Cimarosa, Avellino
05/03@ Auditorium Parco della Musica, Roma
É uscito lo scorso 4 Novembre FLOTUS (For Love Often Turns Us Still), ultimo album della band del South Nashville orbitante intorno al genio del frontman Kurt Wagner. Un disco sicuramente più contaminato dei precedenti, soprattutto dal punto di vista elettronico, che vede i Lambchop cercare nuove soluzioni mettendo un po’ da parte l’impronta (Alt.) Country-Folk che ha reso celebre la band. Esserci.
[ascolta]

THE BLACK HEART PROCESSION
03/03@ Teatro delle Alpi, Porto Sant’Elpidio (FM)
04/03@ Locomotiv Club, Bologna
05/03@ Spazio 211, Torino
06/03@ Urban Live Club, Perugia
07/03@ Init, Roma
08/03@ Circolo Magnolia, Milano
La band del cantante e chitarrista Pall Jenkins e del multistrumentista Tobias Nathaniel torna in Italia, ad 8 anni dalla sua ultima fatica, per proporci per intero il suo primo album ed altre perle di una carriera meravigliosa. La band, tra le formazioni chiave degli anni 90 e degli anni zero, affonda le proprie radici nel Country, nel Blues e nel Folk più intensi e decadenti e con incredibile talento e maniacale attenzione li lavora costruendo ambienti sonori che sono un nero e proprio marchio di fabbrica. Non mancate a questa celebrazione e portatevi dietro tutta la vostra afflizione.
[ascolta]

THE CAVEMEN
03/03@ Arci Tom, Mantova
04/03@ Bronson, Ravenna
05/03@ Devil’s Den, Salsomaggiore Terme (PR)
06/03@ Arci Camalli, Imperia
07/03@ Blackout House (Radio Blackout), Torino
08/03@ Spectre Live Club, Bucine (AR)
09/03@ Trenta Formiche, Roma
10/03@ Fazenda, Teramo
11/03@ Circolo Arci Bologesi, Ferrara
Gli uomini delle caverne neozelandesi, ormai di casa a Londra, hanno pubblicato sul finire dello scorso anno Born to Hate, loro secondo full length al quale vanno affiancati non pochi Ep e singoli. Il quartetto propone uno sporchissimo, schietto e primitivo Garage Punk-Rock, di quelli che mentre lo si ascolta dal vivo, ci si muove come matti sudando da far schifo e si bevono, inevitabilmente, litri e litri di birra. Ancora qui?
[ascolta]

ANDREA CHIMENTI
03/05@ Ex Chiesa di San Giovanni, Prato
05/03@ Arci Ohibò, Milano
11/03@ Cinema Teatro Astra, San Giovanni Lupatoto (VR)
Nel primo di questi spettacoli, Il Porto Sepolto, Chimenti, tra i tesori meglio custoditi della musica italiana, musicherà e canterà testi di Giuseppe Ungaretti, scrittore già in qualche modo affrontato nel 2014 quando il Nostro curò le musiche del documentario Ungaretti sul Carso. Nei due concerti successivi il confronto avverà invece con il repertorio del grande David Bowie (del quale già 3 anni fa Chimenti propose una suggestiva rivisitazione di “Ashes to Ashes”), con uno spettacolo nato nel Luglio 2015. Esserci, assolutamente.
[ascolta]

EDDA
03/03@ Druso, Bergamo
04/03@ Faq, Grosseto
10/03@ Officine Corsare, Torino
17/03@ Serraglio, Milano
18/03@ Latteria Molloy, Brescia
23/03@ Locomotiv Club, Bologna
24/03@ Karemaski, Arezzo
Stefano Rampoldi ha pubblicato lo scorso venerdì la sua ultima fatica, Graziosa Utopia, disco più Pop dei precedenti, uscito per Woodworm. Dopo anni di militanza nei Ritmo Tribale, storica formazione del Rock italiano degli anni 90, e dopo altri anni particolarmente difficili, Stefano è tornato nel 2009 con Semper Biot, bellissimo disco che ha sancito la nascita di un’ottima seconda vita artistica giunta oggi al suo quarto capitolo. Uomo timido, ma libero ed autentico come pochi, caratteristiche talmente forti da annullare quasi del tutto la possibilità d’un sentimento d’indifferenza nei suoi confronti, Edda si odia o si ama e da queste parti lo amiamo.
[ascolta]

THE GREAT SAUNITES
03/03@ Pastificio Elettrico, Arezzo
04/03@ Circolo Arci Fanfulla, Roma
05/03@ Csl Luigi Fabbri, Jesi (AN)
31/03@ Circolo Gagarin, Busto Arsizio (VA)
Quattro date questo mese per il duo lodigiano formato da Atos (basso) e Leonard K. Layola (batteria) e per il loro circolare ed ossessivo Heavy Psych. Dopo buonissimi dischi come TGS e The Ivy i Nostri hanno inciso Nero e Green, primi due capitoli di una trilogia della quale si aspetta, ipotizziamo per fine anno, l’ultimo parto. Immaginiamo dal vivo lo stregato sound dei ragazzi possa risultare ancor più ipnotico ed immersivo di quanto già non risulti su disco. Siateci.
[ascolta]

JULIE’S HAIRCUT
03/03@ Locomotiv Club, Bologna
09/03@ Biko, Milano
10/03@ Mame Club, Padova
11/03@ Karemaski, Arezzo
24/03@ Spazio 211, Torino
31/03@ Monk Club, Roma
Oltre vent’anni di carriera, numerosi Ep e sette album, l’ultimo dei quali, Invocation and Ritual Dance of My Demon Twin, ha visto la luce lo scorso 17 Febbraio pubblicato dalla britannica Rocket Recordings (Goat, Anthroprophh, Gnod, Oneida, Hills, giusto per gradire). Disco di psichedelia krauta che attinge non poco dal Jazz, e che vede la formazione emiliana divenire un sestetto grazie all’apporto di Laura Agnusdei al sax ed alla voce. Buon concerto e buon viaggio.
[ascolta]

CARNERO
04/03@ Arci Titty Twister, Parma
05/03@ Bocciodromo, Vicenza
09/03@ Struttura Birra, Prato per Santa Drone Night (serata in collaborazione tra Dio Drone e Santa Valvola Records)
25/03@ Osteria Incognita, Musile di Piave (VE) per Youth of Today Collective Festival
Uscirà il 3 Marzo per Retro Vox Records e Dischi Bervisti il nuovo Assalto del quartetto Punk/HC di Forlì formato da Enrico (voce), Damiano (chitarra), Gianmaria (batteria) e Marco (basso). Il disco, composto da 11 brani diretti, vivi, infernali, sarà portato in giro per lo stivale a partire dal giorno successivo la sua uscita. Date in continuo aggiornamento, tenetele sotto controllo ma intanto iniziate a segnarvi queste, l’ultima delle quali, in compagnia di un’infintà di band (Slow Bloomer, Messa, Riviera, Organ, “Return from the Grave”, Chains, Seventh, Definite, Nopron, Crotes, Freaky Bastards and Tasty Burger), si preannuncia veramente pazzesca.
[ascolta]

ASMUS TIETCHENS
06/03@ Auditorium San Fedele, Milano per Inner Spaces
08/03@ Superbudda, Torino
Musicista sperimentale tedesco ed abile manipolatore di suoni che si muove su campi avanguardistici ed elettronici in un equilibrio di suono, dinamica e silenzio. Spesso ispirato da Ambient, Industrial, Noise e Kraut, Tietchens vanta una discografia pressoché infinita nonché svariate collaborazioni (tra le tante quelle con Vidna Obmana e Dieter Moebius, o ancora il progetto Kontakt Der Jünglinge insieme a Thomas Köner). Una carriera ormai quarantennale ricca di passione ed ancora in continua ricerca. Esserci.[ascolta]

SDANG!
09/03@
Cacio e Pepe, Siena
11/03@
Garbage Live Club, Pratola Peligna (AQ)
18/03@
Gob, Viareggio
31/03@
Club Il Giardino, Lugagnano di Sona (VR)
Band formata da
Nicola Panteghini (chitarra) e Alessandro Pedretti (batteria) che dopo l’Ep d’esordio Il Giorno delle Altalene ha pubblicato lo scorso Maggio La Malinconia delle Fate, uscito per Dreamingorilla Records, Taxi Driver, Toten Schwan Records e La Fornace Dischi. Un album capace di muoversi tra diversi generi (Math Rock, Post Rock, Stoner, Metal, Prog) con buona padronanza dei mezzi e con grande passione, e che suonato dal vivo non potrà che risultare ancor più vibrante. Siateci.
[
ascolta]

CUT
10/03@
Lio Bar, Brescia
17/03@
La Skaletta, La Spezia
18/03@
Arci Taun, Fidenza (PR)
22/03@
Sidro Club, Savignano sul Rubicone (FC)
24/03@
Spazio Aereo, Porto Marghera (VE)
Dopo il
release party di Bologna e le date in UK dello scorso mese il trio di stanza a Bologna partirà per il suo tour italiano a supporto di Second Skin, sesto full length di una carriera ormai ventennale, dato alle stampe lo scorso 20 Febbraio tramite Dischi Bervisti, Area Pirata, Bare Bones Production ed Antipop Records. Se tutti trattassero il Rock come fanno questi ragazzacci, in giro, la storiella che è morto, si sentirebbe raccontare molto meno.
[
ascolta]

CESARE BASILE
15/03@ Teatro Coppola, Catania
16/03@ I Candelai, Palermo
17/03@ Teatro dell’Acquario, Cosenza
18/03@ Scugnizzo Liberato, Napoli
23/03@ Serraglio, Milano
24/03@ Cavallerizza Irreale, Torino
25/03@ TPO, Bologna
30/03@ Arci Progresso, Firenze
31/03@ Teatro C, Livorno
A due anni dal precedente Tu prenditi l’amore che vuoi e non chiederlo più che gli valse il premio Tenco per il miglior disco dialettale, Basile è tornato pochi giorni fa con U Fujutu su Nesci chi Fa? pubblicato da Urtovox. É la storia della Dannata, città dove per sortilegio gli offesi sono grati a chi li offende. Un album (impreziosito dai molti ospiti, tra i quali Enrico Gabrielli e Rodrigo D’Erasmo) come sempre schierato e poetico, particolarmente magnetico, dove con estrema perizia si fondono Blues, ritmi africani e Folk mediterraneo. Durante questi appuntamenti che vi consigliamo di non perdere Basile sarà accompagnato dai Caminanti (Massimo Ferrarotto, Luca Recchia, Simona Norato, Sara Ardizzoni e Roberta Gulisano).
[ascolta]

TEDESCHI TRUCKS BAND
19/03@ Alcatraz, Milano
La Big Band capitanata dalle sei corde dei coniugi Derek Trucks e Susan Tedeschi sarà questo mese in Italia per una data unica. La formazione, composta da 12 elementi, ha pubblicato lo scorso anno Let Me Get By, terzo full length di questo progetto. Blues, Soul, Country e Rock a grandissimi livelli (Derek ha fatto parte della terza reincarnazione dei mitici Allman Brothers Band facendosi apprezzare tantissimo, in particolar modo per il lavoro alla slide) per un concerto veramente imperdibile con una band il cui habitat naturale è il palco (oltre 200 date solo lo scorso anno).
[ascolta]

ROME (Jerome Reuter)
19/03@ Blah Blah, Torino
20/03@ Circolo Magnolia, Segrate (MI)
21/03@ Freakout Club, Bologna
Proposta Neo Folk/Sadcore che, accompagnata da un songwriting particolarmente ispirato e raffinato, oltre da una voce molto profonda, riesce a creare atmosfere intensissime, talvolta apocalittiche. Jerome Reuter è divenuto con questo progetto nato nel 2005 uno dei nomi di punta di questo tipo di filone, ed anche il suo ultimo The Hyperion Machine non può che confermarlo. Concerto consigliatissimo.
[ascolta]

SOULWAX
29/03@ Magazzini Generali, Milano
A ben 13 anni da Any Minute Now il prossimo 24 Marzo uscirà, per l’etichetta Play it Again Sam, From Deewee nuovo album di Stephen e David Dewaele. L’album, ispirato dall’electrojam del Transient Program for Drums and Machinery Tour, che sul finire della scorsa estate fece tappa al TOdays Festival, è stato registrato con gli stessi macchinari e con gli stessi musicisti (tra i quali Igor Cavalera, ex Sepultura), che presero parte a quelle date e che immaginiamo saranno sul palco anche per questo unico appuntamento italiano.
[ascolta]

COLD CAVE
30/03@ Superbudda, Torino
31/03@ Mame Club, Padova
Pochi full length, un gran numero di Ep e 7”, l’ultimo dei quali, The Idea of Love, uscito lo scorso Settembre. I Cold Cave sono un progetto Darkwave/Synth-Pop, negli ultimi anni tra i più rappresentativi del genere, che ruota intorno al nome di Wesley Eisold, da molti paragonato a Ian Curtis e Matt Berninger. Ad aprire le date di questo tour nel nostro paese (alle quali si aggiungeranno Ravenna, Roma e Milano nei primi giorni di Aprile) troveremo le gelide sonorità dell’alieno Drab Majesty.
[ascolta]

Be Rock, Share!

Altri posts:

Pubblicato in Articoli - Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


Lascia una risposta

*

*

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *



1999-2011 © ROCKAMBULA